“Gesù incontra i bambini anche in un click…”: lo Spirito Santo crea

Dmamma innamorata di Gesù la cosa più bella in assoluto che auguro ai miei figli è il dono della fede, la perla preziosa che vale più di tutto l’oro del mondo. Osservando i miei figli in questo periodo di quarantena, ho pensato: “Come posso cercare di trasmettere il lieto annuncio in questi giorni così particolari?”. E così è nata questa rubrica settimanale (leggi) rivolta ai bambini tra i 6 e gli 11 anni e realizzata in collaborazione con Silvana Giannelli (responsabile regionale del ministero bambini e ragazzi del Rinnovamento Nello Spirito).

1° articolo (Leggi) – 2° articolo (leggi) – 3° articolo (leggi) – 4°articolo (leggi) – 5 articolo (leggi) 6° articolo (leggi) – 7° articolo (leggi)

In questa settimana vogliamo presentarvi una persona davvero speciale, un menbro della Santissima Trinità: lo Spirito Santo.

Ma chi è lo Spirito Santo?

Lo Spirito Santo è quello ci muove a lodare Dio, ci muove a pregare: ‘Prega, in noi’.  Lo Spirito Santo è quello che è in noi e ci insegna a guardare il Padre e a dirgli: ‘Padre’.

Cerchiamo di parlare con Lui e dire: ‘Io so che Tu sei nel mio cuore, che Tu sei nel cuore della Chiesa, che Tu porti avanti la Chiesa, che Tu fai l’unità fra tutti noi, ma diversi tutti noi, nella diversità di tutti noi’… Dirgli tutte queste cose e chiedere la grazia di imparare – ma praticamente, nella mia vita – cosa fa Lui. È la grazia della docilità a Lui: essere docile allo Spirito Santo. Questa settimana facciamo questo: pensiamo allo Spirito e parliamo con Lui“ (papa Francesco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20