“Gesù incontra i bambini anche in un click…”: seleziona Gesù

Dmamma innamorata di Gesù la cosa più bella in assoluto che auguro ai miei figli è il dono della fede, la perla preziosa che vale più di tutto l’oro del mondo. Osservando i miei figli in questo periodo di quarantena, ho pensato: “Come posso cercare di trasmettere il lieto annuncio in questi giorni così particolari?”. E così è nata questa rubrica settimanale (leggi) rivolta ai bambini tra i 6 e gli 11 anni e realizzata in collaborazione con Silvana Giannelli (responsabile regionale del ministero bambini e ragazzi del Rinnovamento Nello Spirito).

1° articolo (Leggi) – 2° articolo (leggi) – 3° articolo (leggi) – 4°articolo (leggi) – 5 articolo (leggi) 6° articolo (leggi)

Parole pronunciate durante la liturgia di domenica 17 maggio:

Carissimi, adorate il Signore, Cristo, nei vostri cuori (Dalla prima lettera di san Pietro apostolo 1Pt 3,15-18)

Che cosa vuol dire allora adorare Dio?

Significa imparare a stare con Lui, a fermarci a dialogare con Lui, sentendo che la sua presenza è la più vera, la più buona, la più importante di tutte. Ognuno di noi, nella propria vita, in modo consapevole e forse a volte senza rendersene conto, ha un ben preciso ordine delle cose ritenute più o meno importanti. Adorare il Signore vuol dire dare a Lui il posto che deve avere; adorare il Signore vuol dire affermare, credere, non però semplicemente a parole, che Lui solo guida veramente la nostra vita; adorare il Signore vuol dire che siamo convinti davanti a Lui che è il solo Dio, il Dio della nostra vita, il Dio della nostra storia.  (Papa Francesco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20