Lieta Novella

  • Cristo è luce dei nostri occhi”
    (Commento al Vangelo di don Simone Calabria) Domenica scorsa facevo questa domanda: “come nelle difficoltà quotidiane, possiamo imparare a sconfiggere la paura?”. Ho risposto dicendo che è riconoscere una Presenza, non qualsiasi presenza ma il Signore Gesù che si è fatto uomo, e si fa uomo ogni giorno, perché ha…
  • Abbiamo bisogno dell’acqua che ci dona la vera vita
    Commento al Vangelo di don Raimondo Artese Al pozzo Gesù parla con una donna Samaritana, un incontro che poteva sfociare in uno scontro, invece si apre un dialogo che è per la donna dono di verità e luce di conversione. Quella donna, che già si era lasciata sedurre sei volte…
  • “SIGNORE, È  BELLO PER NOI ESSERE QUI”
    Non è un caso che il racconto della Trasfigurazione del Signore venga posto subito dopo che Gesù ha rivelato ai suoi discepoli quale cammino Egli intende percorrere per portare a compimento la volontà del Padre. Egli rivela che si prepara ad andare incontro al tradimento, all’accusa di essere un bestemmiatore…
  • “Fai vincere il bene rifiutando il male!”
    (Commento al Vangelo di don Erminio Di Paolo) Nella prima domenica di quaresima troviamo Gesù che si reca nel deserto. Secondo Dt 8 il deserto è il luogo per eccellenza della prova, dove Dio ha condotto il suo popolo per quarant’anni con lo scopo di prepararlo all’ ingresso nella Terra…
  • “Con le ceneri inizia oggi il nostro cammino verso la Pasqua”
    Commento al Vangelo del mercoledì delle Ceneri di don Raimondo Artese Oggi inizia il nostro cammino verso la Pasqua, viviamo questo tempo per prepararci a riconoscere Gesù risorto e presente nella nostra vita. La Quaresima è un tempo nel quale siamo chiamati a lasciarci convertire dal Parola di Dio, che…
  • Siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste
    “Commento al Vangelo di don Nicola Florio” È questa l’esortazione conclusiva del vangelo proclamato in questa settima domenica del tempo ordinario. Un Vangelo che ci esorta, ancora una volta, a fissare il nostro sguardo su Gesù, modello e strada per giungere a quella perfezione d’amore che lui stesso ha vissuto….
  • “Siamo tutti importanti ma nessuno è indispensabile!”
    (Commento al Vangelo di don Enzo Falasca) Mi capita spesso di sentire frasi come questa: per strada, sui posti di lavoro, nelle scuole, nella chiesa. Qualche volta lo hanno detto anche a me e forse anche a te che stai ascoltando. È un modo come un altro per dire: “Si…
  • “Vuoi essere felice?”
    (Commento al Vangelo di don Gianluca Bracalante) “Le beatitudini sono un messaggio per tutti. Educhiamo noi stessi e i nostri figli alle cose grandi, alle mete difficili. Troppo a lungo abbiamo subito il contagio di una mentalità borghese  che ha spento gli ideali e ha fatto ricercare, anche ai cristiani,…
  • “Gesù chiama a cose grandi: a prendere il largo”
    Commento al Vangelo di don Andrea Manzone La liturgia della Parola di questa domenica ci pone geograficamente in un luogo a noi sconosciuto, Zabulon e Neftali, la Galilea delle genti. La prima lettura la descrive come una terra umiliata, poiché invasa da molti popoli: a causa di ciò la Galilea…
  • “Il mettere Gesù al centro, trasformerà la nostra vita”
    (Commento al Vangelo di Giovanni 1,29-34 di Don Giovanni Boezzi) Il vangelo di questa domenica presenta la figura di Giovanni il Battista, un vero gigante di umanità e di fedeltà a Dio. La sua grandezza è nella capacità di fare un passo indietro e di indicare in Gesù colui che…
  • Nella ricerca dei Magi: la nascosta impazienza di ogni essere umano
    (Commento al Vangelo di don Simone Calabria) A Natale è Dio che cerca l’uomo. All’Epifania, è l’uomo che cerca Dio. Perché Dio è sempre da scoprire. Se c’è una cosa che può offendere Dio, è quella di pensare di conoscerlo riducendolo a nostra misura, mentre Dio va sempre oltre. “Nato…
  • “Il cuore non può che gioire, all’inizio del nuovo anno, nel contemplare Maria, Tua e nostra Madre”
    Commento al Vangelo di don Raimondo Artese La Chiesa ci fa celebrare la solennità di Maria, Madre di Dio e la giornata mondiale della pace, in questo primo giorno del nuovo anno. Questa ricorrenza, in ogni capodanno, assume un significato particolare, in quanto affidiamo il cammino temporale della nostra vita…
  • “Natale, festa del Dio che ama”
    (Commento al Vangelo di don Gianni Carozza) Nel giorno di Natale leggiamo il prologo di Giovanni, straordinariamente ricco e alto, ma che non lascia quasi niente all’immaginazione. Non c’è la capanna, né il presepe, non c’è il bambino, non ci sono i pastori, non c’è niente di tutto questo. Quello…
  • “Prepariamoci al Natale nello stile di Giuseppe!”
    Commento al Vangelo di don Erminio Di Paolo Possiamo affermare che Dio non poteva trovare un uomo migliore che facesse da padre legale al proprio Figlio. Di Giuseppe i vangeli non registrano alcuna parola: sembra dunque piuttosto taciturno. Si fa conoscere per quello che fa, per il  modo in cui reagisce ad un…
  • “Rallegratevi sempre nel Signore”
    (Commento al Vangelo di don Nicola Florio)                Questa terza domenica di Avvento è definita dalla tradizione la domenica della gioia. L’antifona di ingresso della liturgia ci invita proprio a questo: “Rallegratevi sempre nel Signore: ve lo ripeto, rallegratevi, il Signore è vicino”. È vicino perché il Natale è alle…
  • “Lasciamoci affascinare dalla bellezza che irradia dalla Vergine Immacolata”
    (Commento al Vangelo di don PIeralbert D’Alessandro) THOTA PULCHRA ES MARIA! L’Immacolata Concezione è dogma di fede, cioè verità indiscussa affermata da papa Pio IX l’8 dicembre 1854 che scrisse: “La beatissima Vergine Maria nel primo istante della sua concezione, per singolare grazia e privilegio di Dio onnipotente ed in…
  • “Tu sei la luce del mondo, perché prezioso ai miei occhi, e degno di stima”
    Commento al Vangelo di don Enzo Falasca Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!Proviamo a dirlo in un altro modo: Convertiti al Regno dei cieli che è vicino a te”, oppure: “Convertiti perché accanto a te c’è il Regno dei cieli”.Prova per un attimo a pensare: hai accanto a…
  • “Santa Maria ridestaci nel cuore la passione di giovani annunci da portare al mondo”
    (Commento al Vangelo di don Gianluca Bracalante) “Tu, o Signore, non vuoi che perdiamo tempo dietro profezie strane, né che ci lasciamo infatuare da complicati calcoli astrologici. Questo mondo è destinato a finire, ma chi crede in te, Gesù, sa di non andare incontro ad un baratro oscuro, ma verso…
  • Cristo decide di essere re usando la via dell’affidamento al Padre
    (Commento al Vangelo di don Andrea Manzone) La Solennità di Cristo Re dell’Universo “chiude” per così dire l’anno liturgico, facendoci contemplare un particolare aspetto della persona del Salvatore, la sua regalità. È dunque un concetto antico quello che di cui oggi sentiamo parlare, relegato nei tempi moderni alle favole per…
  • “La fede di fronte ai giorni della fine”
    (Commento al Vangelo di don Gianni Boezzi) La piccola apocalisse (Lc 17,20-18,8) riguardava il destino personale, la «mia» storia, che si conclude con la morte. Questa grande apocalisse (Lc 21,5-36) riguarda il destino cosmico, la «nostra» storia, che si concluderà con la fine del mondo. Apocalisse non significa «disastro», ma…