“Gesù incontra i bambini anche in un click…”: copia e incolla l’amore di Gesù

Da mamma innamorata di Gesù la cosa più bella in assoluto che auguro ai miei figli è il dono della fede, la perla preziosa che vale più di tutto l’oro del mondo. Osservando i miei figli in questo periodo di quarantena, ho pensato: “Come posso cercare di trasmettere il lieto annuncio in questi giorni così particolari?”. E così è nata questa rubrica settimanale (leggi) rivolta ai bambini tra i 6 e gli 11 anni e realizzata in collaborazione con Silvana Giannelli (responsabile regionale del ministero bambini e ragazzi del Rinnovamento Nello Spirito).

1° articolo (Leggi) – 2° articolo (leggi) – 3° articolo (leggi)

«Non ardeva forse in noi il nostro cuore mentre egli conversava con noi lungo la via..». Questo passo conclude il bellissimo racconto dei discepoli di Emmaus ( Lc 24,13-35 ), protagonista della liturgia di domenica 26 aprile 2020.

Questi amici e discepoli di Gesù conversavano con Lui ma avevano il cuore impegnato in altro ed erano divenuti incapaci di riconoscerlo mentre camminava con loro. E quando hanno scoperto chi era colui con cui conversavano, hanno pronunciato queste parole ” Non ardeva forse in noi il nostro cuore …”

Gesù è quell’amico unico e davvero speciale che, come ci ha detto lui stesso, è sempre con noi e arde d’amore per noi in ogni istante della nostra vita anche se noi lo ignoriamo.

I discepoli di Emmaus ci hanno dato questo grande insegnamento: nel nostro adesso, proprio in questo momento, siamo chiamati ad ardere e a bruciare d’amore per Gesù. Ma è questo un amore che alimentato semplicemente imparando a conversare con lui ogni giorno come si fa con il proprio migliore amico. Gesù saprà darci una marcia in più anche nei momenti più difficili. Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20