“Gesù incontra i bambini anche in un click…”: Gesù e l’asino

Da mamma innamorata di Gesù la cosa più bella in assoluto che auguro ai miei figli è il dono della fede, la perla preziosa che vale più di tutto l’oro del mondo. Osservando i miei figli in questo periodo di quarantena, ho pensato: “Come posso cercare di trasmettere il lieto annuncio in questi giorni così particolari?”. E così è venuta nata questa rubrica settimanale (leggi) rivolta direttamente ai bambini tra i 6 e gli 11 anni.

Domenica 5 aprile 2020, Santa Madre Chiesa celebrerà la domenica delle Palme, una festa che avrà dei connotati nuovi e incredibili, diversa da quella degli anni precedenti e unica nella storia. Ci mancherà la Santissima Eucarestia e la bellezza del poterlo vivere insieme ai nostri parroci e alla nostra comunità ma possiamo portare tutti nel nostro cuore. E’ questa la comunione spirituale.

Per parlarvi di questa domenica abbiamo scelto un personaggio del racconto del Vangelo della domenica delle Palme, un po’ insolito, silenzioso e discreto: l’asino. E’ questo l’animale che è stato scelto da Gesù per affidargli un compito molto particolare: portarlo tra le genti. Un asino è stato scelto anche quando Maria e Giuseppe erano in attesa di Gesù e lo ritroviamo ancora la mangiatoia per riscaldare con il suo alito il bambino nella culla.

In questo mini video Silvana Giannelli dopo essersi presentata vi parlerà di Gesù e del suo asinello.

Avete sentito Silvana?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20