“Beatitudini a portata di mano”

Ecco una semplice attività didattica da poter proporre ai bambini spiegando le dieci beatitudini evangeliche annunciate da Gesù. Si possono prendere dei fogli di diversi colori e farvi poggiare le mani e far loro delinearne i contorni, ritagliare le sagome e invitiamo i bambini a scrivere su ciascuna una beatitudine.

  1. «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.
  2. Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati.
  3. Beati i miti, perché avranno in eredità la terra.
  4. Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.
  5. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.
  6. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
  7. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.
  8. Beati i perseguitati per la giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.
  9.  Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.
  10. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti perseguitarono i profeti che furono prima di voi.

(Dal sito LE BEATITUDINI (pensieridelcuore.it))

Le Beatitudini sono la nuova Legge dell’Amore che Gesù ci ha donato
scrivendola nei nostri cuori. Esse ci insegnano come si ama in pienezza di
Verità Dio e il prossimo.

  • Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli: Il povero in spirito è colui che si affida completamente nelle mani di Dio. Dio occupa il primo posto nella sua vita. Vive solo per amore ed ogni giorno fa la volontà di Dio, come Cristo, amando i fratelli fino a dare la vita per essi.
  • Beati gli afflitti, perché saranno consolati: L’afflitto è colui che piange vedendo il suo Dio non amato dagli uomini, a lui il Signore darà la sua consolazione. Qui, su questa terra, subirà ogni sorta di male senza mai operare alcun male. Sostenuto dalla grazia camminerà ed un giorno avrà consolazione perché il Signore aprirà le porte del suo Regno.
  • Beati i miti, perché erediteranno la terra: Il mite è colui che percorre la via di Dio senza ricorrer alla vendetta. In ogni circostanza, con tanta forza, nella preghiera e con la grazia vince il male con il bene.
  • Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati: L’affamato e l’assetato di giustizia è colui che ha un unico desiderio: compiere in tutto la volontà di Dio. Nutrendosi del suo Amore e della sua Parola camminerà insieme agli altri fratelli per raggiungere il Regno dei cieli.
  • Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia: Il misericordioso è colui che mette la sua vita al servizio del bene per ogni uomo senza alcuna distinzione.
  • Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio: Il puro di cuore è colui nel cui cuore abita Dio. Perché privo di ogni peccato a lui è riservata la visione beatifica di Dio. In questa terra vede Dio presente nei fratelli e un giorno lo contemplerà lassù in cielo dove lo vedrà così come Egli è.
  • Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. L’operatore di pace è colui che costruisce la pace di Dio nel mondo, impegnando tutte le sue forze perché il Signore sia amato da tutti gli uomini.
  • Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.
  • Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Il perseguitato a causa della giustizia è colui che per il Regno si lascia umiliare, condannare, uccidere, sopportando ogni cosa con gioia e con semplicità di cuore, lodando Dio e benedicendolo, offrendo la sua vita per la gloria di Dio e perché sia amato dagli uomini.

Viviamo le Beatitudini che Gesù ha impresso nel nostro cuore per divenire santi. In questo cammino lasciamoci prendere per mano dalla Vergine Maria, Madre della Redenzione, dagli Angeli e dai Santi ed insieme a loro portiamo la Parola di Gesù al mondo che l’ha dimenticata,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20