Ciao Gilda!!! Sorella con la S maiuscola, accogliente, sorridente, delicata e forte

Gilda D’Alessandro era una sorella che camminava nella fede con il gruppo del Rinnovamento Nello Spirito Madonna delle Grazie di San Salvo. Il 26 aprile 2019 è tornata alla Casa del Padre. Questi sono solo alcuni pensieri e ricordi di sorelle di cammino.

Gilda ora tra gli angeli, tu sei stata una di loro su questa terra, per la tua bontà, la tua onestà, la tua discrezione, la tua umiltà, spalla su cui piangere, amica su cui contare. Il mio saluto a te che ci hai lasciati un esempio da seguire. Arrivederci amica mia. Qualche momento prima di quel momento per telefono mi avevi detto “Ci vediamo mercoledì per l’intercessione”. Questo è stato il tuo ultimo saluto. Noi ti aspettiamo. (Angela D.)

La nostra cara gilda, una sorella con la S maiuscola, accogliente, sorridente, delicata e forte. Mi ricordo che arrivava alla preghiera e veniva subito ad abbracciarmi con la sua delicatezza e amorevolezza. Ci è stata strappata come un fiore profumato, ornamento al giardino del nostro Re, ma noi conserviamo il suo profumo di santità. Ha lasciato un grande vuoto nei nostri cuori, un esempio di fede e carità. Almeno avessimo potuto darle un saluto. Non voleva mai creare disturbo, o dare fastidio e così zitta zitta se n’è andata … Però non si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa così noi lo vogliamo gridare a tutto il mondo la splendida persona che sei stata… GRAZIE Signore di avercela donata (Catia)

Gilda era una sorella molto discreta e amorevole che non appena ti incrociava con lo sguardo sapeva istintivamente regalarti quel sorriso che veniva direttamente dal cuore e ti abbracciava con quei modi gioiosi che ti sapeva regalare quella sensazione di un’anima bella che sapeva trasmettere un forte senso di comunione. Nonostante i suoi quasi 82 anni, e dovesse percorrere una lunga strada fatta anche di salite, veniva a piedi alla chiesetta della Madonna delle Grazie e cercava di non mancare mai all’appuntamento della preghiera comunitaria. E se le chiedevi se voleva un passaggio rispondeva sempre “Ho bisogno di camminare”.  Quando aveva trascorso qualche malanno o qualche problema di salute e le chiedevi come stava rispondeva “un po’ così ma ringraziamo Dio”.  (Maria)

Ringraziamo il Signore di averci donato una sorella tanto cara, mite e generosa come GILDA!!! Una presenza viva in mezzo a noi, che non ha mai lesinato una parola, una preghiera, una carezza a chiunque ne avesse bisogno. Un vero esempio per tutti noi! Siamo sicuri che continuerà e essere in comunione con noi nella preghiera del gruppo del sabato, entrando nei nostri cuori in punta di piedi, come solo lei sapeva e sa fare ancora oggi. Cara Gilda ricevi il nostro abbraccio in Gesù, i tuoi fratelli del R.n.S (Alba)

Una presenza discreta ma con una forza interiore ed una fede capace di spostare le montagne. Ora è vicino al suo Dio che tante volte ha adorato, lodato e ringraziato insieme a noi. Ora è insieme al nostro Dio che adoriamo, ringraziamo e lodiamo, nei secoli in eterno. Grazie Gesù per Gilda e per la sua famiglia. (Daniela)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20