“Vuoi essere il primo?”

(Commento al Vangelo di don Enzo Falasca)

“Se vuoi essere il primo”: il tema qui è l’ambizione. Posso desiderare di essere il primo, di primeggiare, di arrivare prima degli altri, di essere più avanti degli altri?

La risposta è assolutamente: “Sì”. A Gesù non dispiace se il discepolo vuole essere primo, grande. A Gesù non dispiace affatto se io e te diventiamo grandi, se raggiungiamo grandi obiettivi, se ce la facciamo. Gesù è contento di vederci lì davanti, a tagliare per primi il traguardo.

Quanto è felice Gesù di condividere la gioia di uno che dice: “Ce l’ho fatta!”. Il cristiano deve essere ambizioso, altrimenti non è. E se qualcuno ti dice: “Ma chi ti credi di essere?”, tu puoi tranquillamente rispondere: “Sono figlio di Dio”. E per questo ambisco ad una vita da Dio. Niente di meno.

Il Vangelo ci autorizza ad essere ambiziosi, a stare nei sogni di Dio, perché quelli, si realizzeranno certamente, e alla grande. Desidera dunque essere tutto a tutti, e sarai grande. Desidera essere corpo dato per amore, e sarai grande. Desidera portare Gesù nei cuori della gente, e sarà grandioso quello che vedrai.

Desidera, con tuo marito, con tua moglie, essere Cristo che ama, e potrete cantare insieme le grandi opere del Signore. Pensa in grande e vivi alla grande. A Gesù piacciono i tipi così e con la grazia dello Spirito, puoi esserlo.

Credici e sogna!
Don Enzo Falasca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20