Conversione di San Paolo Apostolo

Fino a Roma
Oh Saulo di Tarso che cada la tua benda
che carnefice sbagliato t’aspetta un’altra tenda.
Son cari al tuo Dio i tuoi ricercati son essi i nuovi eletti da Cristo son chiamati.
Presto li incontrerai per esser battezzato,
T’abbracceranno in tanti ,
sarai fratello Amato.
Gesù l’ha stabilito: sarai il vaso eletto ,annunzierai al mondo ciò che Gesù ha detto.
Ora Gerusalemme udrà la tua voce, ma poi fino a Roma predicherai la Croce.
Tu dal Divino Spirito sempre sarai guidato, ripeterai a tutti :”Cristo ma conquistato”.
In povertà e zelo dovunque giungerai tu porterai ardore e chiese fonderai.
Sarai prima accolto e poi perseguitato ,dal tuo stesso popolo che Cristo ha rifiutato.
Ti appellerai a Cesare e a Cesare andrai ,
legato in catene ancora parlerei
per la tua fede in Dio sarai tu condannato.
Cittadino Romano sarai decapitato.
Lì ,fuori quelle Mura è sorto il tuo altare ,e lì la nostra fede veniamo a confermare
e con la stessa Fede Il popolo Cristiano va a venerare Pietro sul colle Vaticano.
(Padre Guglielmo Alimonti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20