Un’intensa devozione al Beato Angelo che va oltre il Covid

Furci. Si sono appena conclusi i festeggiamenti in onore del Beato Angelo a Furci. I festeggiamenti sono iniziati sabato 4 settembre con la recita del Santo Rosario cui ha fatto seguito la Santa Messa alle ore 18:30 presso il Santuario del Beato Angelo. Sabato 11 settembre alle ore 18:30 c’e’ stata la Santa Messa nella Casa del Beato Angelo. Domenica 12 settembre e’ stata la “Vigilia della solennità del Beato Angelo“. Questa giornata e’ iniziata con le Sante Messe alle ore 9, alle 11 e alle ore 18. Subito dopo, in piazza Beato Angelo, c’e’ stata l’accoglienza di Sua Ecc.za Rev. Mons. Vincenzo Paglia (Presidente della Ponteficia Accademia per la vita) cui ha tenuto una bellissima conferenza sul suo libro dal titolo “Ricominciare“. Infine,ieri lunedi’ 13 settembre, e’ stata la “Sollenita’ del Beato Angelo nel ricordo della Traslazione da Napoli a Furci“. La giornata e’ incominciata alle ore 8 con l’apertura della festa e la celebrazione della Santa Messa in Santuario. Subito dopo alle ore 9 sempre in Santuario c’e’ stata la Santa Messa dei pellegrini di Vasto. Alle ore 10 nella Chiesa Parrocchiale e in Santuario sono state celebrate le Sante Messe. A seguire, alle ore 11, c’e’ stata la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal cardinale Vincenzo Paglia. Subito dopo, c’e’ stato, il giro della statua del Beato Angelo per le strade del paese e a seguire ci sono stati i tradizionali fuochi pirotecnici. Le ultime celebrazioni eucaristiche sono state celebrate tutte quante in piazza Beato Angelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20