Il terzo giorno di Campo Scuola

Subiaco.

Un’altra giornata di campo scuola è passata.
Tra le acque veloci di un fiume su di un canotto per il rafting abbiano vissuto l’amicizia e la bellezza del remare insieme per far sì che che la corrente non sia più forte delle nostre braccia.
” nessuno si salva da solo” E insieme con Gesù ed i nostri compagni di viaggio potremo raggiungere la meta.
La parole chiave di questa terza giornata di campo scuola possiamo riassumerle in : COSCIENZA e ZAVORRA

Due termini apparentemente distanti tra di loro,legate però da un filo di unione.

Tutti abbiamo una coscienza che dobbiamo usare per ragionare e compiere gesti giusti

Dio ci parla nella nostra coscienza e si fa guida nel nostro cammino

Spesso la nostra coscienza si riempie di macigni che non ci permettono di usarla per come dovremmo e vorremmo; questi divengono il deserto che affrontiamo nella vita e che abbiamo paura di non riuscire a percorrere.

“Il deserto

dove la vita è difficile

dove domina il dubbio

e dove regna l’oscurità.”

Gesù ci fa capire però che questo deserto è un passaggio necessario alla vita e devono essere necessari anche questi pesi al punto da riuscire a trasformarli in forza per proseguire e superare le difficoltà. È semplice trovare Dio nella gioia,ma è difficile trovarlo nel deserto della vita; allora insieme con Lui andiamo alla ricerca di questa gioia, percorriamo questo deserto per raggiungere con lui la vita eterna.

Valeria D’Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20