Ottavio: “Là dove cresce una pianta non cresce la fame”

L’associazione Vita e Solidarietà Onlus per operare in Congo si appoggia alla missione di della Congregazione di Nostra Signora del Sacro Cuore.

Oltre che dai filmati, foto, racconti e relazioni raccolti ed elaborate durante le visite periodiche del suo presidente Ottavio Antenucci e di altri volontari dell’associazione, i benefattori sono informati costantemente su come vengono utilizzati i fondi raccolti anche dalle suore di riferimento che operano in Congo. Questa grande trasparenza che caratterizza l’associazione Vita e Solidarietà aiuta i benefattori a prendere coscienza del bene che si può fare nella propria vita anche con dei piccoli gesti: “Quello che noi facciamo è solo una goccia nelloceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno” (Madre Teresa di Calcutta).

Nella giornata di ieri, 1 novembre, festività solenne di Tutti i Santi, suor Bibiana Yabalamoto si è recata al campo di Mbankana a 150 km da Kinshasa (Congo) e ha informato l’associazione della semina delle talee di manioca che finora ha interessato 4 ettari di terreno.

Il grande progetto “Là ou grandit une plante il ny a pas de faime ” (“Là dove cresce una pianta non cresce la fame“), tra mille difficoltà va avanti.

La speranza si fa certezza: anche quest’anno il “fufu” non mancherà sulle tavole di Righini, Mpasa e Mbankana.
Grazie ancora a tutti voi per la fiducia e il sostegno che continuate a darci.” ha commentato Ottavio Antenucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20