Hai figli tra i 5 e i 14 anni? C’è AttivaMENTE

SAN SALVO. Come spesso accade, dalle esperienze negative possono nascere idee nuove che hanno il sapore di qualcosa di bello. È questa la storia dell’associazione AttivaMENTE Aps, nata in seguito al lockdown, per sopperire ai problemi emotivi che l’isolamento ha portato negli adulti, ma soprattutto nei bambini.

I volti dell’associazione sono Ciavatta Monica, Ciavatta Rossana, Angelici Cinzia, Bucci Antonio, Bologna Antonello, Strever Luca e Ciavatta Ettorino. Il motto ispiratore dell’intero progetto è il famoso proverbio africano “per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio “. Esso sostiene che i bambini hanno bisogno delle “sfumature”, del tempo, del saper fare di diverse persone, per l’appunto di quello che nel motto viene definito un  “villaggio”. Ciò, per crescere nel rispetto delle proprie peculiarità e di quelle degli altri, vivendo esperienze motorie e laboratoriali in cui ciascuno è, contemporaneamente, protagonista, ma anche parte attiva di un gruppo.

Ritrovandosi spesso a parlare delle problematiche vissute dai bambini e ragazzi, acuite dal momento storico attuale, è sorta agli occhi di questi genitori l’urgente necessità di creare degli spazi aggregativi sani per affrontarle e superarle.

Non basta parlare“- si sono detti – “Dobbiamo metterci in gioco e fare”. E così, partendo dalle esperienze e dalle competenze di vita che ciascuno di loro ha, si è deciso di creare un’associazione di promozione sociale per i genitori, i bambini e i ragazzi fino ai 14 anni.

AttivaMente APS organizzerà laboratori di lettura di storie funzionali ai bisogni emotivi dei piccoli, creare momenti aggregativi con attività ludiche, ricreative, manipolative, defaticanti e valorizzanti. Inoltre, avendo il Covid portato ognuno di noi a riflettere sull’importanza dello stare all’aria aperta, per i piccoli associati sono previste escursioni (estive ed invernali, organizzate per età) in cui i bambini possano fare amicizia, riscoprire la bellezza dello stare insieme in sicurezza, il mettersi alla prova in qualcosa che coinvolge contemporaneamente il corpo, la mente, il cuore, l’amore per la Natura.

L’associazione si propone anche di essere un valido supporto per i genitori che abbiano bisogno di informazioni gratuite su come muoversi in caso si voglia affrontare un percorso di adozione.

L’APS AttivaMENTE non ha limiti d’età in quanto coinvolge anche i nonni, che si cimenteranno nell’affabulazione del racconto dei giochi di una volta e organizzeranno anche laboratori pratici in cui costruiranno insieme ai piccoli i “giochi antichi”.

L’associazione è pronta ad affrontare e far affrontare con grande positività anche eventuali nuovi lockdown, in condizioni di massima sicurezza e nel rispetto delle disposizioni previste.

AttivaMENTE vi aspetta nella sua sede in Corso Garibaldi e ringrazia in maniera particolare chi, in questo momento di riforma legislativa del terzo settore, con la propria professionalità, ha sostenuto l’iniziativa a livello morale, legale e fiscale.

L’Associazione verrà presentata ufficialmente agli inizi di dicembre in via Corso Garibaldi n.27/A e potrà essere contattata per maggiori informazioni al seguente recapito mail:

promozionesocialeattivamente@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20