Gruppo Madonna delle Grazie: catena di preghiere per 24 ore

“Gesù ha dato esempio di una preghiera continua, praticata con perseveranza. Il dialogo costante con il Padre, nel silenzio e nel raccoglimento, è il fulcro di tutta la sua missione. I Vangeli ci riportano anche le sue esortazioni ai discepoli, perché preghino con insistenza, senza stancarsi… si deve pregare sempre, anche quando tutto sembra vano, quando Dio ci appare sordo e muto e ci pare di perdere tempo. Anche se il cielo si offusca, il cristiano non smette di pregare. La sua orazione va di pari passo con la fede.” Papa Francesco

Consci dell’importanza della preghiera nel bussare al cuore di Dio, il gruppo del Rinnovamento Nello Spirito Madonna delle Grazie di San Salvo vivrà sabato 13 marzo dalle ore 00.00 alle ore 24.00 un muro di fuoco, ossia per 24 ore ininterrotte diversi fratelli e sorelle del gruppo e non solo, doneranno un’ora del proprio tempo (ognuno in un ora diversa, in modo che siano coperte tutte le ore) per innalzare una preghiera a Dio: tutti i malati, le famiglie, i giovani, i sacerdoti, e i nostri governanti.

“In questo tempo di difficoltà a causa del Covid, preghiamo per tutte le povertà, le solitudini, le patologie, intercediamo anche per i nostri governanti perché si lascino guidare dallo Spirito Santo nelle loro scelte.
Un muro anche per ringraziare il Signore per la stupenda corrente di grazia che è il Rinnovamento per noi e per la Chiesa tutta.
Un muro che sale, un muro che cresce e porta le preghiere fino al cielo. Un muro perché le preghiere non sono parole al vento ma costruiscono ed edificano un edificio spirituale che non si distrugge. Noi del pastorale inizieremo con il primo turno come a gettare la prima pietra.
In piena libertà trascorriamo la nostra ora con Gesù aiutati dallo Spirito Santo nelle modalità che ci suggerisce lo Spirito, con lodi, invocazioni, rosario, l’importante è sentirci in comunione gli uni gli altri, tutti fratelli nessuno escluso. Intercediamo, intercediamo, intercediamo.
” (Il pastorale di servizio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20