Più forte della morte la passione per la natività. Oggi la premiazione mostra presepiale

SAN SALVO. Oggi, domenica 9 dicembre, alle ore 10:00 presso il Museo Archelogico presso la Porta della Terra ci sarà la premiazione delle tre migliori delle opere artigianali presepiali. La mostra inaugurata nel giorno dell’Immacolata Concezione è stata inaugurata da don Vincenzo Giorgio che è anche lui un appassionato di presepi.

Le oltre venti opere esposte, sottoposte al giudizio di una giuria tecnica, sono il frutto della condivisione di una grande passione per l’arte presepiale legata al più grande evento della storia umana: la nascita di Nostro Signore Gesù Cristo.

È questa una passione capace di tramandarsi di generazione in generazione anche perché nella nascita del Signore siamo chiamati a contemplare anche la nascita di ciascuno di noi.

La nascita ha un valore universale capace di far incantare ogni uomo e donna della terra senza distinzione di razza, sesso, religione e/o condizione sociale ed economica. A testimonianza di questa affermazione c’è un episodio della precedente edizione raccontata dal presidente dell’Associazione nazionale italiana Amici del Presepio, patrocinata del Comune di San Salvo, Alfonso Buccigrossi. “Un gruppo di ragazzi musulmani erano venuti per un progetto Erasmus a visitare il nostro museo “La Porta della Terra”. In quel periodo erano esposti anche i nostri presepi. Questi ragazzi ne rimasero incuriositi e incantati allo stesso tempo. Non avevamo mai visto niente di simili e mi sono così ritrovato a spiegare anche delle tecniche di arte presepiale. Alcuni si erano anche riportati dei minuscoli pezzettini di qualche presepio

Una nota particolare della nona edizione della mostra presepiale sansalvese è senz’altro la presenza di un presepe di Lucia Busiello venuta a mancare qualche tempo fa e che i suoi cari hanno voluto ricordare proprio per questa sua particolarità che la contraddistingueva.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone e persone in piedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20