Dal 4 ottobre gli abitanti di Ributtini affidati all’intercessione del santo patrono d’Italia

CUPELLO. Nel clima di festa della mensa eucaristica, venerdì 4 ottobre, giorno in cui la Chiesa fa memoria di San Francesco d’Assisi, don Nicola Florio ha affidato contrada Ributtini alla protezione del santo patrono d’Italia.

Durante la santa messa, officiata nella piazzetta area festa di Ributtini, il parroco di Cupello ha benedetto la statua di san Francesco fortemente voluta e acquistata dal comitato Proributtini. A concelebrare la santa messa c’era anche Don Vincenzo Giorgio.

La scelta del santo a cui votare gli abitanti di quel lembo di terra del comune di Cupello nei pressi di San Salvo, è stata concordata da tutti i membri del comitato e da don Nicola da Pasqua 2019 e poi portata avanti con grande impegno dagli stessi.

Tanti gli abitanti di Ributtini che hanno risposto all’invito a partecipare alla celebrazione eucaristica e benedizione della statua. Presenti all’evento anche il sindaco del comune di Cupello Graziana Di Florio, i consiglieri Alessandro Paglione e Giuliana Chioli e l’ex sindaco Manuele Marcovecchio.

La messa celebrata venerdì 4 ottobre è stata una bella novità per la contrada che porterà i suoi frutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20