Azione Cattolica: “la gioia dell’imprevisto”

Cronaca di un gruppo WhatsApp che è divenuto testimonianza della testimonianza

Tutti i cammini di fede hanno nel loro ideale un punto d’incontro in comune: la Comunità. E dal modo in cui si amano e donano il profumo di famiglia formata da fratelli e sorelle in Cristo le riconosci.

Una famiglia non smette di essere famiglia quando nascono le difficoltà, anzi queste le aiutano a crescere e a unirsi ancora di più.

Ed è questo che sta succedendo a Santa Madre Chiesa e ai gruppi di fede che camminano cercando di divenire delle comunità. Uno di questi è senz’altro il gruppo di Azione Cattolica della parrocchia San Nicola di San Salvo.

In questo periodo di pandemia in cui per forza maggiore è stata chiusa la sede della “Sala degli Angeli”, se ne è aperta un’altra, quella virtuale. E nonostante la chiusura anche in questo periodo sono stati aggiunti dei fratelli al “gruppo”.

Da due venerdì il gruppo di Azione Cattolica si è semplicemente e letteralmente spostata sul suo gruppo WhatsApp: stesso giorno, stessa ora ma un “salotto diverso”. Tema dell’incontro: “L’imprevisto della tua vita da cui hai tratto forza”. E forse è stato uno dei più bei gruppi di Azione Cattolica a cui ho partecipato e di sicuro la più bella chat in assoluto a cui partecipo.

Un susseguirsi di messaggi che si sono alternati sulla chat per circa un’ora e mezza che ti toccavano nel profondo perché senza timore e senza remore, come si fa quando ti senti a casa, tantissimi sono stati i fratelli e le sorelle che hanno testimoniato degli “imprevisti” dolorosi e/o gioiosi della propria vita e che si sono rivelati nel tempo l’occasione dell’incontro con il Padre di tutti e di una vita più bella che sa dare valore a ciò che è veramente importante.

Una chat fuori dal comune e meravigliosamente riempita con messaggi veri, unici e che avevano il profumo dell‘Amore di Dio che agisce al di là di ogni nostra aspettativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube