Suor Smerilli nominata segretaria del del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale

Con un comunicato pubblicato sul Bollettino ufficiale, la Sala Stampa della Santa Sede ha reso noto oggi che “alla scadenza dei primi cinque anni di attività con statuti ad experimentum e in seguito ai risultati della visita di valutazione realizzata l’estate scorsa, i superiori del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale hanno rimesso il loro mandato nelle mani del Sommo Pontefice”. Si informa inoltre che, nel ringraziare “sentitamente il Card. Peter K. Appiah Turkson e i suoi collaboratori per il servizio svolto e in attesa della nomina del nuovo direttivo, il Santo Padre ha affidato ad interim la gestione ordinaria del medesimo Dicastero a partire dal 1 gennaio 2022 al Card. Michael Czerny SJ come Prefetto e a Suor Alessandra Smerilli FMA come Segretario”.

Di seguito il contenuto del comunicato

Nell’agosto 2016 Papa Francesco annunciò la creazione del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale risultato della fusione di quattro Pontifici Consigli pre-esistenti. Il nuovo dicastero iniziò ad operare nel gennaio 2017. Alla scadenza dei primi cinque anni di attività con statuti ad experimentum e in seguito ai risultati della visita di valutazione realizzata l’estate scorsa, i superiori del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale hanno rimesso il loro mandato nelle mani del Sommo Pontefice. Mentre ringrazia sentitamente il Card. Peter K. Appiah Turkson e i suoi collaboratori per il servizio svolto e in attesa della nomina del nuovo direttivo, il Santo Padre ha affidato ad interim la gestione ordinaria del medesimo Dicastero a partire dal 1 gennaio 2022 al Card. Michael Czerny SJ come Prefetto e a Suor Alessandra Smerilli FMA come Segretario.

“Con il sostegno della preghiera spero di poter onorare questa chiamata in spirito di obbedienza alla Chiesa, per il tempo che il Papa riterrà opportuno” è stato l’auspicio di Alessandra Smerilli sulla sua pagina social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20