Scoperto un murales Avis a Fresagrandinaria

Fresagrandinaria. Sabato 3 settembre, alla presenza di molti cittadini, donatori Avis e volontari ANFFAS e’ stato scoperto in via Chiaffredo Bergia, a Fresagrandinaria il murales voluto dal Avis di Vasto e realizzato dai ragazzi dell’Anffas di Vasto.

L’opera ideata da Maria Muratori rappresenta “la diversità e l’unione dei popoli” tutto accumulato da un cuore, rappresentato sul personaggio centrale.

E’ stata realizzata in onore anche al pellegrinaggio che gli abitanti di Fresagrandinaria tutti gli anni fanno alla Madonna Grande di Nuova Cliternia, frazione di Campomarino (CB) e di cui quest’anno ricorre il 300esimo anno.

Per noi dell’Avis il murales ha un valore aggiunto perche’ e’ stato realizzato dalle ragazze e i ragazzi, ospiti del centro Anffas di Vasto, splendidamenteccoordinati da Valeria Sce’.

I presidenti delle due associazioni di volontariato Antonio Pietroniro (Avis) e Paola Mucciani (Anffas) hanno evidenziato lo spirito che c’e’ stato e c’e’ tra i due sodalizi ed hanno ringraziato in primis i ragazzi che lo hanno realizzato, il Sindaco Lino Giangiacomo e l’amministrazione comunale che hanno creduto nel progetto ed hanno messo a disposizione uno spazio idoneo e a seguire tutti i volontari che in qualsiasi modo sono stati presenti per supportarli.

Lo stesso Sindaco ha ringraziato l’Avis e l’Anffas di Vasto per aver realizzato questa importante e meravigliosa opera ed esternato la soddisfazione che sia stata realizzata da questi ragazzi.

Ai lati del murales sono stati rappresentati i due loghi delle associazioni ed alcune frasi che le rappresentano:

per Avis “Chi non fa niente per nessuno e’ solo un passante senza traccia” (Duilio Fornarola), per l’Anffas: “Umanita’ , tanti colori, rumori, pensieri. Persone diverse un solo battito, l’amore (Francesco); “Chi guarda il mare superficialmente vede solo una distesa d’acqua (papa’ di Gioele); “Una singola rosa può essere il mio giardino, un mio amico può essere il mio mondo” (Nicola).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20