Presentata a San Salvo “La strada per Itaca”

Saggio con storie di vita del sociologo Domenicangelo Litterio

San Salvo. E’ stato presentato nel pomeriggio di sabato 13 novembre al Caffe’ Letterario Moliere Bistrot di San Salvo il libro “La strada per Itaca. Castiglionesi nel mondo” scritto da Domenicangelo Litterio, sociologo e docente in pensione. Con l’autore erano presenti: Tiziana Magnacca, sindaco di San Salvo, Felice Magnacca, sindaco di Castiglione Messer Marino, Giovanni Di Stefano, gia’ sindaco di Fresagrandinaria e Orazio Di Stefano, giornalista e sociologo, che ha moderato. Si sono collegati due professori universitari di origini castiglionesi , dal Brasile e dall’Argentina, e la docente, direttrice di Casa Italia di Montreal dal Canada, Cesira Litterio ha letto alcuni significativi del libro. La presentazione e’ stata trasmessa in diretta su vari canali social ed ha suscitato molte riflessioni sul fenomeno migratorio. Domenicangelo Litterio ha spiegato che la sua ricerca ha avuto come campione Castiglione, proprio perche’ la conosce bene, essendo il suo paese natio. Ha anche precisato che, nel sottotitolo, ha voluto scrivere Castiglionesi del mondo e non del mondo. Ovvero di ogni localita’ in cui sono andati a vivere, perche’, si sono ben integrati. Felice Magnacca ha confermato che i suoi concittadini si sono fatti onore ed ha ringraziato l’autore per questo saggio. Tiziana Magnacca ha comparato la realta’ di emigrazione di Castiglione (suo paese d’origine) con quella di emigrazione che e’ San Salvo (sua citta’ d’approdo), soffermandosi sul ruolo della donna, nei periodi in cui gli uomini erano a lavorare altrove. Giovanni Di Stefano ha parlato, della realta’ denigratoria fresana, concentrata nell’area franco – teorita che ha generato un gemellaggio tra Fresagrandinaria e Puttlingen. Orazio Di Stefano ha rivelato che il lavoro di Litterio e’ una ricerca storico sociologica strutturata su storie di vita e dati del fenomeno, che ci consentono di comprendere l’originalita’ del campione, in quanto abituato, all’emigrazione maschile della sua Fondazione per lo spostamento in Puglia dei pastori transumanti nei sei mesi freddi. I tre docenti d’oltreoceano si sono detti felici della partecipazione a questo evento ed anno raccontato le loro storie di vita. Chi volesse rivedere il convegno puo’ farlo sulla pagina del Trigno.net e chi volesse acquistare il libro puo’ rivolgersi da Moliere Bistrot a San Salvo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20