La Pasqua solidale al tempo del coronavirus

Tornano i carrelli della Spesa Sospesa della Caritas Gerico
Per aiutare a combattere le nuove povertà e offrire ai più bisognosi un po’ di serenità scatta per il periodo Pasquale la speciale mobilitazione della  “Spesa sospesa”. 
Tutti i cittadini che fanno la spesa nei supermercati GM RASPA – Via degli Oleandri,  SUPERMERCATI RASPA CONAD – Via Trignina e MD di Viale Alcide de Gasperi possono decidere di donare cibo e bevande alle famiglie più bisognose sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo.
In questo caso si tratta però di lasciare un po’ di spesa già acquista nel carrello della spesa con i cartelli CARITAS GERICO.
Questo tempo di emergenza ci ha insegnato più che mai che “Nessuno si salva da solo” e che la generosità del nostro Paese è davvero grande. All’inizio della pandemia erano tanti i timori di non riuscire più ad assistere le famiglie bisognose che erano a dir poco raddoppiate a causa della crisi, invece oggi ad un anno di distanza vogliamo ringraziare quanti ci hanno sostenuto e sostenendo noi hanno aiutato tanti poveri di cui spesso non si sa nulla.Grazie all’Amministrazione Comunale, grazie alle tante attività economiche, commerciali ed imprenditoriali che ci hanno aiutato e che ci consentono oggi anche di consegnare quando possibile  cene calde e prodotti freschi.Grazie anche all’ultimo gesto di solidarietà della Pizzerià Gianmarì che ci permette di donare la domenica sera alternativamente delle pizze calde alle famiglie che assistiamo. Grazie alle tante famiglie e persone che donano con amore quasi in modo sistematico ogni domenica nel carrello posto all’ingresso della Chiesa. Ma soprattutto grazie ai volontari, solo il loro impegno, il loro tempo, il loro amore ci consentono di arrivare nelle “periferie esistenziali ” della nostra città.  E l’ultimo pensiero il piu’ importante, corre ancora una volta ai poveri, ai bisognosi, agli ultimi: non siete soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20