“Ciao papà”

Un amore tra figlio e padre arricchito da una grande stima umana lascia dei segni indelebili

“A distanza di qualche giorno dalla tua dipartita mi son deciso a scriverti…lo faccio per gridare a tutto il mondo quanto ero orgoglioso del mio papino: un uomo generoso, umile, sorridente sempre pronto ad aiutare il prossimo…impossibile per chi l’ha conosciuto non volergli bene e ricordarlo con affetto…avevi una facilità snaturata di adattamento ad ogni generazione: dai più grandi ai più piccoli…quante volte è capitato che venivamo fermati da ragazzi o bambini che ti salutavano con affetto ricordando il tuo periodo lavorativo come collaboratore scolastico…ancora oggi ricevo messaggi dai miei amici stranieri che mi ricordano che grande persona eri: nonostante non parlassi la loro lingua riuscivi con i tuoi gesti ad entrare nei loro cuori…gli attestati di stima che stiamo ricevendo in questi giorni ne sono la dimostrazione…

Una persona che negli anni si è privata di tutto pur vedere i propri figli realizzati…la vita ci ha messo di fronte a tante difficoltà ma tu papino puntualmente ti sei rialzato senza far pesare nulla alla nostra famiglia…anzi hai sfruttato la negatività del momento per responsabilizzare e far crescere tutti noi: ti sei sempre fidato di tutto quello che facevo; mi dicevi “Daní a quess pinzic tu “ed io sebbene non mi sentivo all’altezza dato che erano per me cose nuove inorgoglito ho sempre cercato di fare il massimo affinché tu fossi fiero di me…ma ti rivelo un segreto: in ogni mia singola azione c’era sempre il tuo zampino dato che eri e sei ancora il mio apripista: bastava dire sono Danilo il figlio di Adamo che puntualmente la conversazione si instradava sui binari giusti…

Gli ultimi anni per te sono stati difficilissimi ma fino all’ultimo giorno hai continuato a pensare alla famiglia e a dispensare consigli…Papà spero negli anni di essere all’altezza dei tuoi insegnamenti…cercherò di non deluderti ma già so che da lassù mi guiderai…Ti voglio bene, riposa in pace papino mio!!!” (Danilo Di Egidio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20