Andrea ed Edoardo raccontano del loro incontro con papa Francesco

Un’esperienza indimenticabile è quella che hanno vissuto Andrea Di Criscio ed Edoardo Tereo dal 1° al 16 agosto nella città del Vaticano (leggi). Hanno avuto l’occasione di vivere da vicino il cuore di Santa Madre Chiesa “servendo” le Santissime Celebrazioni eucaristiche del Vaticano. Ogni mattina si alzavano molto presto per allestire i 45 altari presenti nella Basilica di San Pietro e quando non erano impegnati nel servizio di ministranti si sono immersi nelle grandi opere artistiche ed architettoniche che conferiscono a Roma la definizione di città eterna.

Per entrambi i giovanissimi dell’Azione Cattolica della parrocchia di San Nicola di San Salvo uno dei momenti più emozionanti è stato quando hanno potuto stringere la mano di papa Francesco. Sono rimasti colpiti per il suo sorriso e per la sua nota e grandissima affabilità nonostante il ruolo che riveste nella Chiesa e nel mondo.

Di seguito il racconto sulla loro esperienza in Vaticano dalle loro stesse parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube