“A Maria figlia di Sion” – preghiera di padre Bruno Forte

MARIA NELLA STORIA DELLA SALVEZZA

Preghiera dell’arcivescovo Bruno Forte

A Maria, Figlia di Sion

«Rallégrati, figlia di Sion, grida di gioia, Israele, esulta e acclama con tutto il cuore, figlia di Gerusalemme!» (Sof 3,14)

Prega per noi, Maria, Figlia di Sion, donna dell’ottavo giorno, in cui l’Eterno compì le meraviglie della nostra salvezza!

In Te, Vergine accogliente, rifulse l’Amore umile che aveva reso possibile il primo mattino degli esseri. In Te, Vergine dell’ascolto, la fede di Abramo toccò il vertice puro fra quanti credettero nell’impossibile possibilità di Dio.

Per il Tuo sì ospitale la promessa divina si realizzò in Gesù, l’atteso delle genti: la notte del Tuo grembo verginale fece spazio alla Luce della vita.

La presenza del Tuo amore materno accompagnò i Suoi passi fino all’estremo abbandono.

Fedele nella notte della fede condividesti l’ora delle tenebre, quando la spada trapassò la Tua anima come i chiodi il corpo del Tuo Figlio.

Il Tuo cuore trafitto custodì credendo la speranza del giorno nuovo di Dio. Tu sei la Madre dell’Amore abbandonato, la Sposa dell’Amore vittorioso, la Regina della gloria del Messia!

In Te, al compimento della notte oscura del sabato dell’attesa dolente e silenziosa, si offrì la luce dell’aurora: Tu primizia degli amati nel cuore dell’Amato, con Lui nascosta in Dio nella Tua carne di donna, meraviglioso pegno dell’umanità nuova, riconciliata per sempre nell’amore.

Prega per noi, Figlia di Sion, Vergine e Madre, Sposa e Regina, e ottienici dal Figlio Tuo, il Messia, una fede viva, una speranza ardente, un’operosa carità, capaci di attrarre a Lui ogni cuore aperto alla verità dell’amore, che libera e salva. Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube