Piccoli giornalisti inseguono una grande notizia

SAN SALVO. La vera arte del giornalista sta nell’individuare la notizia in ciò che gli altri non vedono, e come ha detto papa Francesco “le buone notizie valgono la pena di essere raccontate, danno speranza”. I bambini possono essere dei veri maestri in questa grande arte. Sulla scia dell’affermazione di papa Francesco il movimento ecclesiale Azione Cattolica ha invitato i ragazzi a “Seguire la notizia”.

E proprio in questo tempo di pandemia da Covid-19 la grande sfida è quella di cercare la grande notizia di una “Meraviglia stupenda”.

I nostri piccoli inviati del #tgAcrelementari vogliono raccontarvi cosa per loro è la “Meraviglia stupenda” che Gesù ci insegna nel salmo 138 (… Signore, tu mi scruti e mi conosci, tu conosci quando mi siedo e quando mi alzo, intendi da lontano i miei pensieri, osservi il mio cammino e il mio riposo, ti sono note tutte le mie vie…..Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda...)

Sabato 14 novembre gli educatori hanno raccontato e spiegato cos’è la meraviglia di cui ci parla Gesù e come poterla ritrovare nella nostra quotidianità, all’interno della nostra vita e della nostra famiglia e affetti.  Poi abbiamo chiesto loro di raccontarci con delle foto o semplicemente scriverci cosa è per loro la meraviglia stupenda.

Dai nostri piccoli giornalisti sono arrivate tantissime testimonianze.. e tra queste abbiamo:

Noemi : “Per me la famiglia, ma tutto quello che Dio ha creato è una meraviglia

Nicolò: “Per me la meraviglia in assoluto a parte i miei genitori, sono mio fratello e il mio migliore amico Antonio”

Riccardo: “Per me la meraviglia assoluta oltre la mia famiglia, sono i miei amici e i miei amici animali

Sara: “Per me la meraviglia assoluta oltre ad essere la mia famiglia,sono i miei amici,i miei nonni e i miei zii;

Sandro: “Una meraviglia è il volersi bene”

Federica: “Per me una meraviglia assoluta sono i miei fratelli,i miei migliori amici e i miei cugini

Simone: “Per me la meraviglia stupenda  è nell’essere gentili

Giorgia: “Per me la meraviglia stupenda è la mia famiglia

Giuseppe: “Per e una meraviglia stupenda sono i miei nonni, i miei genitori, i miei amici, i miei cugini e mio fratello Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20