Oggi Giornata universale di preghiera e digiuno per il Libano

Nell’udienza di mercoledì 2 settembre 2020, Papa Francesco ha indetto una Giornata universale di preghiera e digiuno per il Libano, da tenersi venerdì 4 settembre. Lo ha fatto con queste parole:

Desidero invitare tutti a vivere una giornata universale di preghiera e digiuno per il Libano, venerdì prossimo, 4 settembre. Io ho l’intenzione di inviare un mio rappresentante quel giorno in Libano per accompagnare la popolazione: andrà il Segretario di Stato a nome mio, per
esprimere la mia vicinanza e solidarietà. Offriamo la nostra preghiera per tutto il Libano e per Beirut. Siamo vicini anche con l’impegno concreto della carità, come in altre occasioni simili. Invito anche i fratelli e le sorelle di altre confessioni e tradizioni religiose ad associarsi a questa iniziativa nelle modalità che riterranno più opportune, ma tutti insieme… E vi chiedo di affidare a Maria, Nostra Signora di
Harissa (santuario mariano in Libano), le nostre angosce e speranze. Sia Lei a sostenere quanti piangono i loro cari e infondere coraggio a tutti quelli che hanno perso le loro case e con esse parte della loro vita. Che interceda presso il Signore Gesù, affinché la Terra dei Cedri rifiorisca ed effonda il profumo del vivere insieme in tutta la Regione del Medio Oriente”. Chiedo a tutti i presbiteri diocesani e religiosi e ai responsabili delle varie comunità religiose e delle diverse aggregazioni laicali di corrispondere a questo appello del Santo Padre secondo le possibilità di ciascuno e delle situazioni locali.”

  • Bruno Forte
    Arcivescovo di Chieti-Vasto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube