Se sei di Palmoli San Valentino ce l’hai nel sangue

(Un’amica di Palmoli)

Il 14 febbraio è una data legata all’amore in tutte le forme e questa parola che accomuna tutto il mondo: è la festa dell'”amore”. Per me che sono di Palmoli l’arrivo del famoso giorno dell’amore mi crea un’emozione diversa.

Mentre tutti pensano a fare regali (anch’io lo faccio), dove andare a cena o a trascorrere il week end, qui c’è il fermento pre-festa. Il comitato feste si prodiga per la buona riuscita della festa, l’addobbo della chiesa, la novena in preparazione e tanto altro. E finalmente arriva San Valentino!

Che gioia quando appena svegli si sentono i colpi dei fuochi pirotecnici che ti annunciano una giornata di festa che inizia. Il suono della musica della banda aleggia per le vie del paese mettendo l’allegria nei cuori. E non importa se è brutto tempo, sappiamo che alle 11 c’è la messa solenne. Il profumo dell’alloro appena entri in chiesa ci riporta ai ricordi sempre presenti nelle nostre memorie.

Perché se sei di Palmoli San Valentino ce l’hai nel sangue, nel DNA… Sei cresciuto con il sangue di questo martire. E anche chi non crede, non ha fede, se gli chiedi di dove sei? “Sono di Palmoli, abbiamo la ventricina buona e abbiamo San Valentino!”

Ah che meraviglia rincontrare persone che tornano al paese per la festa, perché cascasse il mondo, il 14 febbraio è il giorno di San Valentino!

Dobbiamo porgere lo sguardo e il cuore al nostro Santo protettore. Se penso a quante persone sono venute a mancare, sento un pò di malinconia ma la vita è anche questo. Coloro che restano portano avanti le tradizioni.

Il Nostro San Valentino è diverso…. È la festa di chiunque nasce e vive nella consapevolezza che per amore di Cristo San Valentino fu ucciso. E che da lassù guarda noi che gli fummo affidati perché intercedesse per il nostro bene.

Quindi sì in noi c’è un emozione diversa, c’è in più la certezza che Palmoli è amata dal santo dell’amore, e quindi ci sentiamo un po’ “speciali” .

Buon San Valentino a tutti quelli che amano. E a tutti i palmolesi che sono nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20