“Quanto è scontata per noi avere l’elettricità?”

Quante cose nella nostra vita le diamo per scontate? Sicuramente troppe! E una di queste è sicuramente avere l’elettricità in casa. Quanto sarebbe diversa la nostra vita senza questo bene che oggi riteniamo sicuramente indispensabile e senza la quale tutto sarebbe diverso.

Sabato 20 febbraio 2021 è stata una data storica per uno dei luoghi in cui opera l’associazione sansalvese Onlus Vita e Solidarietà: In Congo nel dispensario di Mpasa è arrivata l’elettricità!

Lo ha annunciato, commosso, il presidente dell’associazione Ottavio Antenucci appena saputa la notizia a tutti gli associati e sostenitori e poi pubblicato sulla pagina Facebook della Onlus con queste parole:

“𝘍𝘪𝘯𝘢𝘭𝘮𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘰𝘨𝘨𝘪 𝘦̀ 𝘢𝘳𝘳𝘪𝘷𝘢𝘵𝘢 𝘭𝘢 𝘤𝘰𝘳𝘳𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘦𝘭𝘦𝘵𝘵𝘳𝘪𝘤𝘢 𝘢𝘭 𝘋𝘪𝘴𝘱𝘦𝘯𝘴𝘢𝘳𝘪𝘰”, 𝘤𝘰𝘴𝘪̀ 𝘤𝘪 𝘩𝘢 𝘤𝘰𝘮𝘶𝘯𝘪𝘤𝘢𝘵𝘰 𝘴𝘶𝘰𝘳 𝘉𝘪𝘣𝘪𝘢𝘯𝘢 𝘥𝘢 𝘔𝘱𝘢𝘴𝘢.Sono passati nove anni dall’inaugurazione del nostro Dispensario il 12 ottobre 2012. Allora, nel quartiere di Mpasa la corrente elettrica non c’era e noi abbiamo dovuto comprare ed installare un grosso gruppo elettrogeno per far funzionare tutte le attrezzature del Dispensario e la pompa del pozzo che fornisce l’acqua necessaria. Nella mia ultima visita in Congo a giugno 2019, con mia grande meraviglia e soddisfazione, avevo notato i primi pali per l’elettrificazione, lungo il vialone che dall’aeroporto conduce al quartiere di Mpasa e al nostro Dispensario. Per noi, avere la luce in casa e per le strade, è talmente normale che non ci facciamo neanche più caso e andiamo nel panico se manca solo per qualche minuto. Il quartiere di Mpasa invece era sempre buio, e la gente dall’imbrunire non osava uscire dalle case rischiarate solo da fioche candele. Suor Bibiana ha voluto farci partecipi della sua gioia inviandoci alcune foto dei lavori di allaccio della corrente al quadro generale del Dispensario. Il gruppo elettrogeno continuerà ad essere utilizzato nelle emergenze.

https://www.facebook.com/VitaeSolidarieta/?ref=page_internal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20