“Ovunque sarai”, a Loredana e a chi purtroppo non ce l’ha fatta

SAN SALVO. Mercoledì 3 Agosto, San Salvo Marina. Si è tenuto nella serata di ieri, mercoledì 3 agosto, “Storie sotto il segno del cancro”, evento benefico organizzato dall’Associazione Lory a Colori in occasione del settimo anniversario della scomparsa di Loredana Fornaro. Con il patrocinio del Comune di San Salvo, Europa Donna Italia ed Europa Abruzzo, l’iniziativa, per il secondo anno consecutivo, ha portato sul palco donne e uomini che hanno illuminato la piazza di San Salvo Marina con le loro storie.

Al timone della serata il giornalista di Chiaro Quotidiano, Giuseppe Ritucci che con la sua esperienza ha traghettato il pubblico da una storia all’altra, introducendo intervistatori ed ospiti, e svelando il nuovo progetto collegato alla raccolta fondi partita durante la serata: la creazione di voucher che serviranno ai pazienti per coprire le spese legate al loro percorso oncologico. Un sostegno concreto in un periodo di incertezze. 

La parola è quindi passata alla Presidente dell’associazione, Monica Marinari, che ha rotto il ghiaccio con i saluti iniziali e ringraziato Ritucci per aver accettato l’invito a partecipare alla serata.  Dopo aver ricordato le numerose attività gratuite e i tanti progetti portati avanti da Lory a colori, sul palco con la Presidente è salita anche il Sindaco di San Salvo, Emanuela De Nicolis, che ha espresso riconoscenza nei confronti dei volontari per l’impegno, il supporto alle istituzioni e alle strutture sanitarie. 

Prima di entrare nel vivo serata, è stato trasmesso anche il video saluto di Rosanna D’Antona, Presidente di Europa Donna Italia, organizzazione attiva in 47 stati europei, che si muove tra attività di sensibilizzazione e ricerca, di cui Lory a Colori è socia.

Ad aprire la sequenza delle interviste è stata l’attrice sansalvese Stefania Pascali che ha posto le sue domande al Prof. Francesco Fanfani, Direttore UOSD Carcinoma Endometrio del Policlinico Gemelli di Roma. Il Professore, sul palco per portare la sua testimonianza di medico oncologo, che quindi convive con la malattia degli altri, a fine intervista è stato anche insignito del Premio Lory a colori, consegnato dalla Presidente onoraria dell’associazione e figlia di Loredana, Rebecca Di Clemente.

Per la seconda intervista, di nuovo sul palco il sindaco di San Salvo, Emanuela De Nicolis, stavolta però, nelle vesti di intervistatrice della giornalista sportiva Elisa Di Iorio. Volto della sfilata evento dello scorso anno, Elisa, da buona comunicatrice, coraggiosamente, ha scelto di condividere con il pubblico, sin da subito, non solo il suo percorso da paziente oncologica, ma anche le tante e nuove consapevolezze acquisite grazie alla malattia, portando così un bellissimo messaggio di accettazione e speranza. 

In occasione dell’evento, anche Don Beniamino Di Renzo, Parroco della Parrocchia di San Nicola Vescovo di San Salvo, ha accolto l’invito dell’associazione e, nel ruolo di intervistatore, ha dialogato con Antonella Marcozzi, che ha donato al pubblico la sua testimonianza da familiare di paziente oncologico, ha dovuto affrontare la malattia del papà che, purtroppo, non ce l’ha fatta. Un momento doloroso che le ha fatto scoprire il valore della resilienza.

In un mix di emozioni, la quarta intervista ha visto protagoniste altre tre fantastiche donne, nonché fantastiche volontarie di Lory a Colori. L’intervista condotta da Dalila Bonelli alle dott.sse Antonella Lucci e Mara Ricciuti, entrambe psicologhe volontarie dell’associazione, ha contribuito ad arricchire la serata con esperienze di cancro vissute da chi aiuta i pazienti. Definite da Dalila “due supereroine”, entrambe le dottoresse hanno svelato di trovare la forza per affrontare il loro lavoro negli occhi dei pazienti e nella reciproca gratitudine.

L’ultima intervista ha invece visto Gilda Assogna, volontaria di Lory a colori della sede di Roseto degli Abruzzi, che, insieme alla sua cagnolina Molly, ha vestito i panni dell’intervistatrice di Fabio Lestingi. Nonostante la giovane età, Fabio recentemente è stato al fianco di sua moglie che, inaspettatamente, si è trovata ad affrontare un duro percorso oncologico. Un momento difficile grazie al quale ha scoperto di avere una forza smisurata, essenziale per supportare sua moglie durante i mesi più duri.

Durante la serata, sulle note di “Caruso” di Dalla, si sono esibite anche le ballerine della Scuola di danza Tersicore ASD di Annachiara Marchesani. Quest’ultima sul palco ha poi invitato il pubblico ad un altro evento benefico organizzato dalla stessa scuola di danza per il 30 Agosto . “Giardino a colori”, il titolo dell’iniziativa che si terrà a Vasto, ai Giardini D’Avalos, e vedrà anche la partecipazione di Lory a colori.

A chiusura dell’evento sono salite sul palco le volontarie Nerina Di Marco ed Elvira Iacovitti, che insieme a tutti i volontari, hanno dedicato la canzone protagonista dell’ultimo Festival di Sanremo, “Ovunque sarai” di Irama, a Loredana e a chi purtroppo non ce l’ha fatta.  

Ringraziamenti:

I volontari dell’Associazione Lory a colori

Alessia ed Elena del Servizio Civile

Comune di San Salvo

Europa Donna Italia 

Europa Donna Abruzzo

Bar Casina delle Rose

Bar Dei Portici

Colazione da Tiffany

De Plano Coperture

Don Beniamino Di Renzo 

Don Raimondo Artese 

Giuseppe Martinelli-Wedding Reporter

Hair & Beauty  di Rosanna Di Carlo

Hotel Eden

Katia Hair Concept 

L’estro di Patrizia Ciurlia

Look Estremo 

Lombardi Bevande

Mood HairStylist 

Omnia Servizi

Pacifico a Sud

Parrucchiera Mina

Parrucchiera Sara 

Piccoli Trionfi

Proloco San Salvo

Seritarg

Silvana Belloi

Il tempio termale

Centro Estetico Veruska

Di Credico Fiori e Piante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20