Corso per animatori “Giubileo per la Terra”

Il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima (Global Catholic Climate Movement – GCCM) è una rete di oltre 650 organizzazioni membro, dalle grandi reti internazionali agli ordini religiosi locali, oltre a parrocchie, leader di base e migliaia di cattolici impegnati a rispondere all’appello urgente per la cura della nostra casa comune lanciato da Papa Francesco nella Laudato si’.

Il “Programma di formazione Animatori Laudato Si’” è una risposta alla chiamata della Chiesa a prendersi cura del Creato da parte di tutti i fedeli. Gli Animatori Laudato Si’, in tutto il mondo, sono circa 6000, distribuiti su 73 paesi nei cinque continenti. In Italia il programma è stato avviato nel 2019 e la nostra rete conta circa 1200 animatori. 

Al termine del corso di formazione, i partecipanti ricevono un attestato ed entrano nella rete degli Animatori, che consente loro una formazione permanente attraverso ad esempio video chiamate mensili. In questi incontri on line gli animatori si incontrano, pregano insieme, ricevono formazione specifica su diversi ambiti, condividono le esperienze e vengono coordinati sulle iniziative globali. Ci rendiamo sempre più conto della bellezza delle relazioni che si innescano, perché il clima “di celebrazione” che si respira in questi incontri, seppur virtuali, è quello di una sincera amicizia e di un’atmosfera di famiglia.

In Italia sono stati realizzati corsi all’interno di “Ritiri Laudato Si’ e in sinergia con esistenti percorsi formativi, in partenariato con altri organismi: dal Joint Diploma in Ecologia Integrale promosso dalle Università e dagli Atenei Pontifici di Roma, all’Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro della CEI nell’ambito del Corso “Campi Aperti”: giovani e impegno sociale, alle realtà del mondo cattolico, in particolare l’Azione Cattolica. Inoltre anche corsi on line, in partenariato con Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Diocesi di Assisi, EcoOne e Earth Day Italia.

METODOLOGIA 

Il “Programma di formazione per Animatori Laudato Si’” è proposto da GCCM nei diversi paesi in cui opera seguendo una medesima metodologia ed obiettivi formativi, adeguando lo stesso ai diversi contesti.  La metodologia proposta è quella del Vedere, Giudicare, Agire e … “celebrare”.  Si compone di 4 sessioni on line della durata di 1 ora e un quarto, un questionario di valutazione al termine di ciascuna delle 4 sessioni e un progetto applicativo da realizzare durante il Tempo del Creato, dal 1 settembre al 4 ottobre 2020. Le lezioni possono essere seguite anche in differita attraverso la registrazione ed anche in questo caso sarà richiesto di compilare i questionari di valutazione. E’ prevista una sessione dedicata ai partecipanti della Diocesi di Roma che si terrà durante il Tempo del Creato.

I partecipanti iscritti riceveranno al termine di ogni incontro il link con la registrazione, il questionario ed i materiali della lezione e potranno interagire con i relatori ponendo domande e condivisioni durante i seminari.

DESTINATARI

Tutti coloro che sentono il desiderio di animare le proprie parrocchie e comunità nel vivere la dimensione di Chiesa in uscita attenta al grido dei poveri e della terra nei rispettivi contesti, rispondendo a questa chiamata per diventare lievito di una conversione comunitaria, provando ad aprire nei rispettivi ambiti di impegno “nuovi cammini per una ecologia integrale” come il Sinodo per l’Amazzonia ci ha invitato a fare.

Giovani ed adulti maggiorenni della Diocesi di Roma interessati alla cura della nostra casa comune e con tanta voglia di partecipare a questa nuova missione della chiesa attivandosi nell’animazione e promozione della Laudato si’ nelle rispettive realtà parrocchiali e di provenienza:

– collaboratori e volontari delle organizzazioni promotrici e di quelle che sostengono il cammino;

– parroci, sacerdoti ed animatori e partecipanti alle attività parrocchiali (catechisti, animatori oratorio ed attività sportive, tempo libero…);

– educatori, Insegnanti di religione, religiosi.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

  • Imparare i concetti della Laudato si’ ed il modo in cui l’enciclica si inserisce rispetto ai principi dell’insegnamento sociale cattolico della dignità umana, del bene comune e della solidarietà. 
  • Comprendere le cause e le conseguenze del cambiamento climatico – come l’ingiustizia di questa crisi colpisca la terra e i poveri. 
  • Vedere esempi di come si può vivere la Laudato si’, connettendosi con un movimento globale. 
  • Attivarsi con l’organizzazione di un evento o un’attività per la propria comunità, parlare con gli altri della Laudato si’ ed avere la possibilità di riflettere su questo apprendimento.
  • Rispondere alla chiamata a portare la Laudato si’ nella propria vita, per realizzare azioni per prenderci cura del creato ispirate dalla fede. Vedere come la nostra fede si collega al dovere etico di affrontare la crisi climatica. 
  • Dedicarsi alla conversione ecologica personale continua, affinché i nostri cuori e i nostri occhi siano aperti al grido della terra e dei poveri e siano chiamati ad un’azione più profonda, vivendo un coinvolgimento attivo con il GCCM, ad esempio costruendo un Circolo LS, partecipando alle iniziative della Generazione del Laudato si’ oppure sostenendo la nostra missione comune. 

PROGRAMMA

DataTemaRelatore
Martedì, 21 luglio ore 18.00Modulo 1 – VEDERE“Il grido della Terra e il grido dei poveri: capire la crisi climatica”. 

Benvenuto ai nuovi corsistie presentazione del programma Animatori Laudato Si’Tomás Insua,GCCM Executive Director
Relazione formativa:Cause e conseguenze del cambiamento climaticoCollegamento tra la crisi sociale e la crisi ambientale Stefania Papa, Movimento Focolari, Università della Campania “Vanvitelli”
Testimonianze:
La crisi climatica vista dalla prospettiva dell’Africa: l’esperienza del SenegalEugenia Pisani, Rappresentante paese in Senegal del COMI/FOCSIV
Tutti siamo chiamati a dare una risposta alla crisi climatica: progetti e idee dal CiadPadre Franco Martellozzo SJ, Missionario in Chad del MAGIS
Giovedì, 23 luglio alle 18.00
Modulo 2 – GIUDICARE“La Laudato si’: basi teologiche per discernere i segni dei tempi” 

Relazione formativa:I principi della Laudato si’ nella tradizione della Dottrina Sociale della Chiesa La chiamata personale alla cura della nostra casa comune Don Francesco Pesce, Incaricato dell’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Roma
Testimonianza:La Laudato Si’ vissuta nella pastorale e nelle azioni concrete della diocesi di AssisiMons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino
DataTemaRelatore
Martedì, 28 luglio ore 18.00Modulo 3 – AGIRE“La conversione ecologica – a livello personale” 

Relazione formativa:La conversione ecologica come parte della vita cristianaModelli di conversione ecologica Frei Carlos Acácio Gonçalves Ferreira OFM Capp, Rettore del Santuario della Spogliazione di Assisi
Testimonianza:“Vivere in questo mondo…Per nuovi stili di vita”Don Bruno Bignami, Direttore Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro della CEI
Giovedì, 30 luglio alle 18.00
Modulo 4 – AGIRE“La conversione ecologica – a livello comunitario” 

Relazione formativa:Esperienza conversione ecologica personale e comunitaria Spunti per agire concretamente/campagne GCCMCecilia Dall’Oglio,GCCM Associate Director of European Programs
Testimonianze:
Frontiera Amazzonia. Viaggio nel cuore della terra feritaLucia Capuzzi, Giornalista e Animatrice LS
Per una chiesa in “uscita-scout” per Tempo del CreatoBarbara Battilana, Presidente AGESCI e Animatrice LS

SESSIONE DIOCESI DI ROMA

A integrazione del percorso di formazione, durante il “Tempo del Creato”, è prevista una giornata in presenza per i partecipanti della Diocesi di Roma realizzata con i promotori del Corso Animatori LS della Diocesi di Roma “Per un nuovo cammino sui passi della Laudato Si’” che non è stato possibile realizzare a causa dell’emergenza Coronavirus

DataTemaDestinatari
3 ottobre 2020, tutta la giornata
Se le normative relative al Coronavirus lo permetteranno, la giornata si articolerà in una passeggiata in bicicletta lungo un percorso simbolico nel territorio della città di Roma, con momenti di condivisione, spiritualità e convivialità nella parte finale a cui potrà unirsi anche chi non parteciperà alla passeggiata in bicicletta. Il programma verrà definito nel dettaglio nelle prossime settimane, alla luce delle prossime normative.
Questa sessione vuole essere un momento di aggregazione per facilitare la costruzione di una rete degli Animatori LS della Diocesi di Roma e un momento di testimonianza comune attraverso un’azione simbolica per il Tempo del Creato. 
Animatori Laudato Si’ della Diocesi di Roma. L’iniziativa è comunque aperta a tutti gli interessati.

SESSIONE DIOCESI ASSISI E DI GUBBIO – “IL SENTIERO DI FRANCESCO”

A integrazione del percorso di formazione, durante il “Tempo del Creato” è prevista per tutti i iscritti al corso che lo desiderano, la partecipazione al Sentiero di Francesco, in due modalità: sia attraverso una giornata in presenza il 1 settembre, a numero chiuso, sia in autonomia e sicurezza nei giorni successivi, a causa dell’emergenza coronavirus. Maggiori informazioni verranno fornite durante il corso.

DataTemaDestinatari
1 settembre (max 30 partecipanti)
dal 1 settembre al 4 ottobre (in autonomia)
Il 1 settembre il cammino partirà, come ogni anno, dal Santuario della Spogliazione di Assisi, alla presenza del vescovo Domenico Sorrentino e del vescovo di Gubbio Luciano Paolucci Bedini, e verrà accompagnato da meditazioni tratte dal Cantico delle Creature e dall’Enciclica Laudato Si’, secondo lo schema dei Ritiri e dei Circuits LS che si svolgono ad Assisi.
Negli altri giorni, i partecipanti possono vivere il cammino in autonomia, accompagnati dal materiale dei Ritiri e dei Circuits che verrà fornito.
In entrambi i casi, i partecipanti sono invitati a condividere foto e pensieri sui social, inserendo gli hashtag #cumtuctelecreature e #giubileoperlaterra
Animatori Laudato Si’ della Diocesi di Assisi e della Diocesi di Gubbio, e tutti coloro che negli scorsi anni hanno già partecipato al Sentiero di Francesco. 
L’iniziativa comunque è aperta a tutti gli interessati.

RELATORI

Tomás Insua

GCCM Executive Director

Tomás Insua è Co-fondatore ed Executive Director del Global Catholic Climate Movement. In precedenza è stato un borsista a pieni voti alla Harvard Kennedy School, ha lavorato nell’UNFCCC per la COP21, ha lavorato come marketeer con Google per i mercati dell’America Latina e del Sudest asiatico, e ha fondato un’organizzazione no-profit con base religiosa, Potencialidades, che si occupa di giustizia sociale nelle baraccopoli di Buenos Aires. Ha conseguito un Master in Pubblica Amministrazione con specializzazione in politica climatica presso la Harvard Kennedy School e un Master in Politica Pubblica presso l’Università Torcuato Di Tella. È cresciuto a Buenos Aires, dove ha conosciuto la sua casa spirituale con i frati francescani OFM e attualmente vive a Roma con la moglie Vicky.

Stefania Papa

Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”

Stefania Papa è professore Associato di Ecologia presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. La sua ricerca ha come ambito fondamentale lo studio delle alterazioni ambientali e gli effetti che queste hanno sugli organismi vegetali e sull’uomo. Collabora attivamente con il CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) e con lo UMAS Research Group (Sustainable Use and Management Soil), dell’Università di Córdoba in Spagna. È autrice di oltre 70 articoli in extenso su riviste internazionali e nazionali ed è stata invitata a partecipare a comitati di redazione di riviste specializzate e a congressi internazionali di esperti del settore. Dagli anni ‘90 partecipa attivamente all’iniziativa culturale internazionale EcoOne promossa dal Movimento dei Focolari. 

Eugenia Pisani

Rappresentante paese in Senegal del COMI/FOCSIV

Eugenia Pisani, Rappresentante paese in Senegal del COMI – Cooperazione per il mondo in via di sviluppo. Con più di 10 anni di esperienza nella gestione,

conduzione di missioni monitoraggio e valutazione di progetti di sviluppo, da novembre 2016 gestisce l’ufficio locale del COMI. I suoi settori di interesse sono la protezione dell’infanzia, lo sviluppo rurale e l’autonomizzazione delle donne. Ha svolto missioni di valutazione, monitoraggio e identificazione in Niger, Burkina Faso, RDC, Congo, Etiopia, Burundi, Marocco, Uruguay e Argentina per conto di altre ONG Italiane e società di consulenza.

Lavora anche come ricercatrice (soprattutto nelle tematiche di genere) e valutatrice indipendente per conto di ONG e donatori internazionali.

Padre Franco Martellozzo SJ

Missionario in Chad del MAGIS

Padre Franco Martellozzo SJ è missionario gesuita italiano in Ciad da più di 50 anni  dove vive e lavora. Nasce a Camposampiero (Padova) nel 1938. Dopo la scuola elementare, stregato dalla conoscenza di un padre missionario, entrò nella scuola apostolica di Roncovero con il sogno di partire per l’Africa. Partirà all’età di 24 anni, dopo aver conseguito la maturità classica e gli studi in filosofia all’Aloisianum di Gallarate. Attualmente vive a Mongo, nella Regione del Guèra.  E’ impegnato in progetti sociali con la costruzione delle banche dei cereali per combattere l’usura, di pozzi e orti per migliorare l’alimentazione e la condizione delle donne, nella formazione agricola e comunitaria per contrastare l’avanzata del deserto e migliorare la rendita dei terreni rispettando i processi naturali in linea con la Laudato Sì.

Don Francesco Pesce

Incaricato dell’Ufficio per la Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Roma

don Francesco Pesce 

Nato a Roma il 8 Agosto 1965 è stato ordinato sacerdote il 25 aprile 1999

Svolge per la Diocesi di Roma i seguenti servizi:

Incaricato per la Pastorale sociale e del lavoro

Parroco presso la parrocchia di Santa Maria ai Monti 

Assistente ecclesiastico Fondazione Centesimus Annus pro pontifice sezione romana 

Assistente ecclesiastico Regionale Federazione Maestri del lavoro 

Presidente Comitato TherAsia onlus che aiuta le chiese del continente asiatico 

È laureato in Storia moderna presso Università Sapienza e in Teologia presso Università Gregoriana

Mons. Domenico Sorrentino

Vescovo di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino

Nato a Boscoreale (Na) nel 1948, ordinato sacerdote nel 1972, è stato docente di teologia nella Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale. Nel 2001 è nominato vescovo di Pompei e nel 2003 segretario della Congregazione per il Culto Divino. Dal 2006 è vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino. Tra le sue pubblicazioni: L’esperienza di Dio. Disegno di teologia spirituale (2007); La Chiesa come famiglia (2014); Laudato si’. Dal Cantico di frate Sole all’Enciclica di Papa Francesco (2015).

Padre Carlos Acacio Gonçalves Ferreira

Rettore Santuario della Spogliazione di Assisi

Padre Carlos Acacio Gonçalves Ferreira, frate minore cappuccino di Belém – stato di Pará, (Brasile), vive dal 2010 in Italia, attualmente parroco di S. Maria Maggiore (Santuario della Spogliazione) ad Assisi. Direttore del Centro Missionario dei Frati Minori Cappuccini dell’Umbria, attraverso la “Fondazione Assisi Missio ONLUS”. Istituita il 13 dicembre 2013, persegue la finalità di solidarietà sociale e, in particolare, di sviluppo integrale della persona, promuovendo formazione e animazione, coordinando varie realtà locali (associazioni, enti, istituti, ecc.) collegate alle attività missionarie dei Frati Minori Cappuccini, e sensibilizzando l’opinione pubblica, in particolar modo i giovani, ad una cultura di solidarietà fattiva e costruttiva. Inoltre è il padre spirituale del Circolo LS di Assisi.

Don Bruno Bignami

Direttore Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro della CEI

Don Bruno Bignami

Nato a Cremona il 25 ottobre 1969, è stato ordinato sacerdote il 18 giugno 1994.

La Segreteria Generale della Conferenza Episcopale Italiana nel settembre 2018 lo ha nominato per un quinquennio Direttore dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro (Giustizia, pace e custodia del Creato) www.lavoro.chiesacattolica.it con delega speciale per l’Apostolato del Mare www.apostolatomare.chiesacattolica.it e il Progetto “Policoro”

www.progettopolicoro.it

Lucia Capuzzi

giornalista e Animatrice LS

Lucia Capuzzi è nata a Cagliari il 10 marzo 1978. Dopo la laurea in Scienze Politiche, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dei Partiti e dei movimenti politici all’Università di Urbino. Ha pubblicato numerosi libri dal 2012 al 2019 che hanno in particolare come tematica la divulgazione della realtà e delle contraddizioni dell’America Latina. L’ultima pubblicazione è “Frontiera Amazzonia. Viaggio nel cuore della terra ferita” (con Stefania Falasca, Emi 2019).

Dal 2004, dopo il Master all’Università Cattolica, ha intrapreso la professione giornalistica. Attualmente lavora nella redazione Esteri di Avvenire come Inviata e si occupa in particolare di America Latina. I suoi reportage sono stati insigniti del premio Luchetta (2014), del premio Colombe d’oro per la Pace (2016), dei premi Giornalisti del Mediterraneo, Parise e Enzo Rossi-Altrapagina (2018), del premio De Carli per l’informazione religiosa (2020). 

Barbara Battilana

Presidente AGESCI e Animatrice LS

Barbara Battilana ha 43 anni, sposata, è docente di informatica nella scuola secondaria. Entrata nell’associazione a 12 anni, ha vissuto la proposta educativa fino a scegliere di diventare un’educatrice. Dopo aver svolto come capo attività in tutte le fasce d’età educative, il Consiglio generale AGESCI, l’organo deliberativo dell’associazione, nel 2017 l’ha eletta presidente del Comitato nazionale, ruolo che svolge assieme a Vincenzo Piccolo. Il creato è sempre stato uno degli ambienti in cui vivere l’esperienza scout e per questo l’AGESCI ha aderito nel 2019 al GCCM.

Cecilia Dall’Oglio

GCCM Associate Director of European Programs

Cecilia Dall’Oglio è Associate Director of European Programs del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, con cui collabora dal 2017. Coordina i laboratori del Joint Diploma in Ecologia integrale promosso dalle Università e dai Pontifici Atenei di Roma. Ha lavorato per oltre venti anni presso FOCSIV dove è stata responsabile di campagne sulla giustizia sociale e lotta alla povertà, in collaborazione con gli Uffici della CEI e organizzazioni cattoliche. Dal 2001 collabora con la CEI/Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e il Lavoro nell’ambito dell’impegno italiano ed europeo per la giustizia e la pace.

COORDINATORE DEL CORSO

Antonio Caschetto

GCCM Programs Coordinator for Italy  

Antonio Caschetto è Coordinatore dei programmi per l’Italia del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima. Si occupa della formazione e accompagnamento degli Animatori LS, del coordinamento dei Circoli, e fa parte del team di eco-spiritualità di GCCM. Accompagna i pellegrini ad Assisi ad approfondire la loro esperienza di Laudato Si e del Cantico delle Creature. E’ architetto, laureato al Politecnico di Torino, ha insegnato lingua italiana ai richiedenti asilo, e lavorato come guida spirituale presso il Santuario della Spogliazione, collaborando alla prima preghiera ecumenica per il creato ad Assisi il 1 settembre 2018. Fa parte del team di progettazione della Living Chapel. Ha pubblicato, per EFI il libro “Vivi Laudato Si”. Sposato con Angelica, ha due bei figli, Francesco e Emanuele, e un simpatico cane di nome Jumpy.

VALUTAZIONE

Ogni sessione sarà valutata con alcune domande sull’argomento. Ciascun questionario sarà inviato via email dopo la lezione con l’indicazione della data entro la quale è richiesto di compilarlo. 

PROGETTO 

Consiste in un evento locale da realizzare durante il Tempo del Creato dal 1 settembre al 4 ottobre 2020, da registrare nel sito ufficiale. Le prove dell’attività saranno fornite attraverso foto, registrazioni, articoli, ecc che vi invitiamo a condividere durante il corso. 

CERTIFICAZIONE

A seguito della partecipazione ai quattro incontri, all’invio dei questionari compilati e all’organizzazione di un’attività per il Tempo del Creato, iniziativa ecumenica che ricorre dal 1 settembre al 4 ottobre e che è inserita quest’anno all’interno dell’Anno dell’Anniversario Speciale della Laudato si’, che ti chiediamo di registrare sul sito del Tempo del Creato, potrai ricevere il certificato di Animatore Laudato Si’. Il certificato ti verrà inviato via email. Il 19 ottobre 2020 si terrà una cerimonia online conclusiva del corso durante il quale accoglieremo i nuovi Animatori Laudato Si’.

ISCRIZIONI E COSTI

Per iscriversi al corso è necessario compilare il modulo disponibile al seguente link entro sabato 18 luglio 2020. Il corso è gratuito.

PIATTAFORMA 

Il corso si terrà in forma di webinar sulla piattaforma Zoom. 

OMAGGIO A TUTTI GLI ISCRITTI – AVVENIRE

L’iscrizione al corso comprende, in omaggio, l’abbonamento trimestrale gratuito ad Avvenire on line, che ciascuno può liberamente non accettare o interrompere in qualsiasi momento.

CONTATTO

Antonio Caschetto, Programs Coordinator for Italy

antonio@catholicclimatemovement.global

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube