Rinnovamento Nello Spirito: corrente di grazia la 45ª Conferenza nazionale animatori

Dal 26 al 28 novembre in 133 luoghi diocesani e interdiocesani tantissimi fedeli che camminano con il Rinnovamento Nello Spirito Italiano hanno vissuto una intensa 45ª Conferenza nazionale animatori: una conferenza inedita che ha avuto il sapore di una nuova visione profetica di annuncio della Lieta Novella.

Nelle precedenti edizioni tutto veniva organizzato e vissuto in un unico posto, questa volta, invece la corrente di grazia vissuta solitamente in questa circostanza si è estesa in tutta Italia dando corpo alla sinodalità tanto desiderata da papa Francesco.

Esperienza vissuta intensamente già in fase organizzativa, suddivisa in otto ambiti: Programma, Logistica, Animazione, Volontariato, promozione Editoriale, Vita Associativa, Amministrazione e Comunicazione. Gli incontri settimanali resi possibili grazie alle piattaforme digitali, che si sono protratti per circa due mesi, tra referenti locali e con i responsabili nazionali dei vari ambiti, sono stati, seppur molto impegnativi, occasioni di crescita nella fede e di condivisione di competenze anche umane e sociali.

I referenti diocesani sono diventati in questa occasione figure cruciali che hanno fatto da ponte a vari livelli. Nella diocesi di Lanciano e di Chieti-Vasto Barbara Antonelli e Riccardo Di Donato sono stati esempi di umiltà e carità nel predisporre dalle cose più semplici e pratiche fino al coordinamento di tutti referenti dei vari ambiti con una grande capacità di ascolto.

L’esperienza carismatica di Fiuggi, sede principale della 45ª Conferenza nazionale animatori è stata vissuto in comunione con gli altri fratelli di cammino nella nostra comunità interdiocesana. Abbiamo ascoltato le catechesi dei relatori scelti come in ogni altra convocazione nazionale quando si vive tutto da un maxi schermo perché si era in troppi per stare tutti in un’unica grande sala.

Significativo il segno dei due bastoni dell’Unione e della Benevolenza vissuto contemporaneamente e in comunione spirituale nelle 133 luoghi diocesani. L’auditorium del Sabato Santo di Vasto (luogo scelto per ospitare l’evento interdiocesano) erano pieni di occhi che grondavano di commozione durante il roveto ardente animato da don Michele Leone e dal presidente nazionale Salvatore Martinez e nell’ascoltare le testimonianze che venivano trasmesse grazie al grande schermo.

In pienezza e con grande senso di gratitudine sono stati vissuti i simposi guidati da Milena Fioriti e Maria Concetta Zulli che hanno favorito un clima di condivisione, testimonianza, crescita e di stimolo per ogni fedele presente.

A conclusione di entrambe le giornate si ci si è soffermati dinanzi, come ha ribadito il vescovo di Lanciano don Emidio Cipollone, venuto anche in rappresentanza del vescovo di Chieti-Vasto, padre Bruno Forte, al centro, fonte e sorgente della nostra fede: le celebrazioni eucaristiche, officiate da don Antonio Levita il sabato e dal vescovo la domenica.

 Spesso la fede viene vissuta  “esclusivamente” in luoghi appartati senza essere presenza viva e visibile nelle nostre città, la sinodalità con cui è stata vissuta la 45ª Conferenza nazionale animatori di sicuro ha tracciato una strada nuova per annunciare il Dio vivente a chi incontriamo tutti i giorni nel nostro quotidiano e nelle nostre periferie.

Un fiore all’occhiello del Giubileo D’Oro avviato con la celebrazione eucaristica del 26 novembre è il grande dono che papa Francesco ha fatto all’intero Rinnovamento italiano è di sicuro la possibilità di lucrare l’Indulgenza plenaria, alle condizioni indicate dalla Chiesa, ai membri del Movimento e ai fedeli che si uniranno alle celebrazioni previste dal 26 novembre 2021 al 26 novembre 2022.

In foto il vescovo di Lanciano-Ortona Emidio Cipollone con i referenti delle diocesi di Lanciano e Chieti-Vasto Barbara Antonelli e Riccardo Di Donato in rappresentanza di tutti coloro che si sono adoperati ad ogni livello per la buona riuscita dell’evento.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 10 persone e persone in piedi
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 11 persone, persone in piedi e spazio al chiuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20