“Poggiate le basi per una collaborazione costruttiva nel rispetto dei ruoli”

Cordialità, collaborazione, confronto costruttivo, rispetto dei ruoli: queste poche parole interpretano il senso dell’incontro tenuto stamane, nella sede vastese degli industriali, tra i vertici di Confindustria Chieti-Pescara e quelli dell’Associazione vastese della Stampa – 1957. 

Intorno al tavolo seduti Silvano Pagliuca (presidente), Luigi Di Giosafatte (direttore generale) e Laura Federicis (coordinatrice Area Relazioni Istituzionali e Comunicazione ed Ufficio Stampa) del sodalizio imprenditoriale e Giampaolo Di Marco (presidente), Nicola D’Adamo (segretario) e Luigi Spadaccini (consigliere regionale dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo e consigliere dell’associazione) per l’AssoStampa Vasto.

Al centro dell’incontro, durato oltre un’ora, i rapporti tra la realtà industriale abruzzese e la stampa locale con particolare riferimento al ruolo di intermediazione dell’AssoStampa vastese, la cui realtà storica, organizzativa e progettuale è stata esposta ai presenti dai rappresentanti del sodalizio. 

In particolare Confindustria, che ha apprezzato molto l’operato e le finalità del sodalizio giornalistico, ha sollevato la questione di una informazione che deve essere equa, corretta e competente, soprattutto quando affronta temi che possono segnare il futuro del territorio per i prossimi anni, nel contempo ringraziando la stampa vastese per lo spazio che concede sempre alla voce del sodalizio.

Dal canto suo, l’AssoStampa, attraverso le parole in primis del presidente Di Marco, ha ribadito l’impegno ad adoperarsi per la diffusione della cultura e della buona informazione in tutto il territorio del vastese, che non può prescindere da un impegno costante per il rispetto delle regole anche nella professione giornalistica, nonché un’informazione che renda questo territorio, di importanza economica strategica sotto molteplici profili, non la periferia della Provincia, ma parte di essa, intesa come area vasta nella quale convivono realtà diverse, culture in parte simili, ma tutte accomunate da un unico obiettivo, la crescita e lo sviluppo post pandemico, in linea con gli obiettivi nazionali ed europei. 

Grazie alla disponibilità del presidente Pagliuca e del dg Di Giosafatte, infatti, sono stati affrontati anche temi di stringente attualità con specifico riferimento alla realtà abruzzese e dell’area pescarese-teatina con l’anticipazione di alcune iniziative che verranno diffuse nei prossimi giorni, ma anche in futuro e che potrebbero vedere protagonista anche il sodalizio giornalistico vastese in un rapporto di collaborazione, nel rispetto dei ruoli specifici di entrambi, per la cui crescita si lavorerà nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20