“Invio te…per conoscere, custodire e pascere la tua comunità”

Sabato 7 novembre si è insediato il nuovo parroco del santuario dell’Incoronata

VASTO. Sabato 7 novembre alle ore 19,00 presso il santuario di S. Maria Incoronata l’arcivescovo Bruno Forte ha presieduto la solenne celebrazione eucaristica con la quale si è insediato il nuovo parroco della parrocchia dell’Incoronata, Padre Tonino Levita.

La celebrazione è iniziata con la lettura della bolla episcopale che conferiva a padre Tonino il compito di conoscere, custodire e pascere la comunità di fedeli affidatagli in modo che cresca in ognuno il senso della corresponsabilità e della collaborazione all’interno della chiesa.

Durante l’omelia il vescovo ha esortato padre Tonino a guidare questa sua comunità con Sapienza, Speranza e Prudenza. La Sapienza di chi ha il senso delle cose di Dio e che sa riconoscere e sa corrispondere i segni del tempo. “Sii un uomo di Speranza capace di sognare e disposto a pagare il prezzo perchè il sogno diventi realtà…Beati quelli che sperano”. La Prudenza è il dono di utilizzare i mezzi a disposizione nell’ordine giusto e avendo sempre come riferimento il fine.

Prima della conclusione della celebrazione eucaristica padre Tonino ha ringraziato l’arcivescovo, conosciuto nel 2000 in una convocazione nazionale del Rinnovamento Nello Spirito e di cui ha subito apprezzato la sua predicazione e la sua “napolenaità“, per la sua paternità. Ha anche ringraziato la comunità che l’ha fatto sempre sentire amato e accompagnato.

Parole di ringraziamento da parte di tutti, compresa l’assemblea che si è espressa con un lungo applauso, per padre Eugenio Di Giamberardino che lascia il testimone a padre Tonino.

Presenti anche il sindaco del comune di Vasto Francesco Menna e Giampaolo Micolucci, coordinatore regionale del movimento ecclesiale del Rinnovamento Nello Spirito e di cui padre Tonino è la guida spirituale regionale.

Emblematica l’immagine del pastore che porta in spalla la pecora smarrita impressa sulla casula scelta da padre Tonino per l’occasione.

La cerimonia è stata trasmessa in diretta sulla pagina youtube Misericordia TV”. Di seguito il link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20