Il 26 gennaio la prima Domenica della Parola

Sabato 25 gennaio VEGLIA DI PREGHIERA E DI LETTURA CONTINUATA DELLA SACRA SCRITTURA
dalle ore 19.00 alle ore 24.00 Chiesa dell’Addolorata
Il perché di questa giornata dedicata alla Parola di Dio è spiegata dal Pontefice stesso “ravvivare la responsabilità che i credenti hanno nella conoscenza della Sacra Scrittura e nel mantenerla viva attraverso un’opera di permanente trasmissione e comprensione, capace di dare senso alla vita della Chiesa nelle diverse condizioni in cui si viene a trovare”
Papa Francesco ha voluto istituire la Domenica della Parola che si celebrerà sempre nella III Domenica del Tempo Ordinario dell’Anno liturgico che cade in prossimità della Giornata di dialogo tra Ebrei e cattolici e della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. E questo “non è, ovviamente, una mera coincidenza temporale, ma una scelta che intende segnare un ulteriore passo nel dialogo ecumenico, ponendo la Parola di Dio nel cuore stesso dell’impegno che i cristiani sono chiamati a realizzare quotidianamente”.
“Per prepararci a vivere in pienezza questa giornata così importante che ci invita a rimettere al Centro della nostra Vita la Parola di Dio come “lampada per i nostri passi” abbiamo pensato ad una pausa di silenzio, dinanzi al Tabernacolo, e allo stesso tempo di ascolto della Parola di Dio con una VEGLIA DI PREGHIERA E DI LETTURA CONTINUATA DELLA SACRA SCRITTURA che si terrà sabato 25 gennaio dalle ore 19.00 alle ore 24.00 nella Chiesa dell’Addolorata” – così don Beniamino ha invitato tutta la comunità parrocchiale a partecipare, invito rivolto anche a tutta la Città, perché la “Bibbia diventi il nostro libro del cuore”.
In questo percorso di “riscoperta della Bellezza della Parola di Dio” si colloca anche il concorso DISEGNA LA BIBBIA che l’Azione Cattolica della Parrocchia rivolge ai piu’ piccoli e che volutamente prende avvio proprio in occasione della Giornata della Parola di Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube