Il 20 giugno pellegrinaggio dei fidanzati a Miracoli

CASALBORDINO. La Diocesi di Chieti-Vasto si prepara a vivere il pellegrinaggio dei Fidanzati con l’arcivescovo mons. Bruno Forte, il prossimo 20 giugno presso il santuario Madonna dei Miracoli a Casalbordino.

Di seguito l’invito dell’Ufficio Diocesano di Pastorale Familiare
I colori dell’Amore: “Il nostro Sì… un’opera d’arte da dipingere a tre mani

Cari Fidanzati,
Cari Sacerdoti e Animatori dei percorsi di preparazione al matrimonio, l’annuale appuntamento organizzato dalla Pastorale Familiare diocesana insieme al nostro Arcivescovo Mons. Bruno Forte quest’anno cambia meta. Saremo a Casalbordino nello splendido Santuario della Madonna dei Miracoli per festeggiare insieme il cammino verso il sacramento del matrimonio: il tempo meraviglioso del fidanzamento.
Nel rispetto delle disposizioni anti COVID, per le celebrazioni e la capienza della Chiesa, l’evento si svolgerà all’aperto sul piazzale antistante la Basilica.

Desideriamo unirci anche noi alla vostra gioia, e lo facciamo offrendovi un’occasione di riflessione e un momento di festa e condivisione fraterna.
Sarà bello mettere insieme tutte le nostre attese sotto lo sguardo di Maria, la “Madre del bell’ Amore”, certi che Lei ci aiuterà a dire ogni giorno il nostro sì al Dio dell’Amore e della Vita.
È nostro desiderio vedervi tutti presenti il 20 giugno. Invitiamo, pertanto, gli animatori dei percorsi e i sacerdoti a coinvolgere i fidanzati (anche se già sposati) che hanno partecipato ai percorsi nell’anno 2019\2020 e 2020\2021 e ad essere quel giorno accanto alle coppie per testimoniare insieme la gioia di appartenere a Gesù Cristo.
Anche quest’anno abbiamo pensato di ripetere il rito della “deposizione delle pergamene a Maria” iniziato 10 anni fa nella Santa Casa di Loreto. Ciascun fidanzato è invitato a scrivere il proprio “impegno” o “promessa” su due fogli distinti. L’impegno è individuale. Avremo così due pergamene che, arrotolate e legate tra di loro, racchiuderanno le intenzioni segrete della coppia e saranno deposte ai piedi di Maria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20