Carrello sospeso inter-parrocchiale per i bisognosi di San Salvo

SAN SALVO. Questo che stiamo vivendo è un tempo molto difficile dal punto di vista della salute, delle relazioni, dello svago, dell’economia.
Tutti, direttamente o indirettamente, siamo toccati da ciò che da mesi nasconde i nostri sorrisi, blocca i nostri abbracci, impedisce ogni forma di contatto interpersonale. Pur nella difficoltà dell’incontro, possiamo far sentire la nostra solidarietà a chi, nella nostra città, vive una situazione di forte disagio economico, a chi non ha i mezzi sufficienti per assicurarsi generi di prima necessità.
Le principali modalità sono il “Carrello sospeso” e la “Colletta alimentare”.

Per aderire all’iniziativa “Carrello sospeso” della nostra città basta acquistare prodotti alimentari non deperibili e depositarli nel carrello posizionato vicino alle casse dei supermercati aderenti:

  • Conad di via Gargheta
  • Decò
  • MD
  • Conad di Via dei Cipressi

I volontari delle Caritas parrocchiali di San Giuseppe e San Nicola provvederanno a ritirare i prodotti donati e a recapitarli alle famiglie della nostra città che, in questo momento, si trovano in una situazione di particolare necessità.

Per contribuire alla Colletta alimentare, iniziativa nazionale proposta, come ogni anno, dal “Banco alimentare”, è sufficiente acquistare presso i supermercati convenzionati (Conad di via Grasceta e Decò e Eurospin) gift card da 2, 5 o 10 euro. Il valore complessivo di tutte le card acquistate sarà convertito in prodotti alimentari non deperibili consegnati alle sedi del Banco alimentare che ridistribuirà i prodotti presso le seguenti strutture caritative:

Le gift card sono acquistabili fino all’8 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20