Campomarino: per la festa di santa Cristina il concerto della Filarmonica degli Abruzzi “G. Ragni”

CAMPOMARINO. A Campomarino si festeggia per tre giorni, il 23 luglio Sant’Anna e il 24 e 25 luglio la sua patrona Santa Cristina.

Questo il programma della festa. Dal 14 al 23 luglio i fedeli hanno vissuto la novena in preparazione alla festa.

Per la giornata di sabato 24 luglio questo il programma:

  • ore 7.55: celebrazione eucaristica Largo Santa Maria
  • ore 9.30 preghiera vittime del Covid omaggio floreale e banda presso il cimitero
  • ore 10.30 benedizione del mare dal porticciolo turistico alla foce del fiume
  • ore 18.45 intronizzazione immagine di santa Cristina in piazza
  • ore 19.00 celebrazione eucaristica Largo Santa Maria
  • ore 21. 00 concerto di fiati dell’orchestra Filarmonica degli Abruzzi “Giuseppe Ragni” ((8) Filarmonica Degli Abruzzi “Giuseppe Ragni” | Facebook)

La storia di Santa Cristina risale al II secolo d. C.undicenne di straordinaria bellezza, quando divenne cristiana, fu segregata in una torre dal padre Urbano, ufficiale dell’imperatore, per farle rinunciare alla sua fede. Cristina fu flagellata e rinchiusa in carcere e, in seguito, consegnata ai giudici che le inflissero vari e terribili supplizi. Nel carcere venne consolata e guarita da tre angeli. Fu poi condotta al supplizio finale: legata con una pesante pietra al collo fu gettata nelle acque del lago. La pietra però, sorretta dagli angeli, galleggiò e riportò a riva la fanciulla. Cristina fu ricondotta in prigione. I giudici tornarono a infierire su di lei condannandola a terrificanti ma inefficaci torture che terminarono con l’uccisione attraverso due colpi di lancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20