Arcidiocesi di Chieti-Vasto:comunicato dell’Arcivescovo Bruno Forte

Casalbordino. La chiesa diocesana di Chieti-Vasto si stringe intorno ai Famigliari delle tre vittime dell’esplosione nella Fabbrica Sabino Esplodenti di Casalbordino,avvenuta lunedi’ 21 dicembre u.s. I tre Operai,Carlo Spinelli,54 anni,di Casalbordino,Paolo Pepe,46 anni,di Pollutri,e Nicola Colameo,45 anni,di Guilmi,stavano al lavoro per guadagnare il necessario alla vita delle Loro Famiglie,quando l’improvvisa esplosione li ha dilaniati. Mentre preghiamo per Loro e gli Affidiamo all’infinito misericordia di Dio e alla tenerezza della Madre Celeste Maria,ci rammarichiamo di questa ennesima tragedia sul lavoro. Evidentemente,le misure di sicurezza,che pure sembra fossero state rispettate,non sono bastate. Possa il sacrificio di queste tre vite,preziose al cuore dei Loro Cari e di tutti noi e carissime agli occhi di Dio,stimolare tutti i Responsabili ad avere massima cura dei lavoratori e della sicurezza del loro operare. L’Arcivescovo presiedera’ una celebrazione di suffragio per le tre Vitteme e per i Loro Famigliari Mercoledi’ 30 dicembre alle ore 17:00 nella Basilica della Madonna dei Miracoli a Casalbordino. Bruno Forte-Arcivescovo Metropolita di Chieti-Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20