Appuntamento con l’Unitalsi sansalvese nella parrocchia di San Nicola per la festa della Madonna di Lourdes

SAN SALVO. Venerdì 11 febbraio, in occasione del 30° anniversario dell’istituzione della Giornata Mondiale del Malato, voluta da Giovanni Paolo II, il gruppo Unitalsi di San Salvo organizza un momento di preghiera. 

Appuntamento alle ore 16.00 nella chiesa di San Nicola Vescovo con l’esposizione del Santissimo Sacramento, a seguire il santo rosario, tempo per la preghiera personale, celebrazione solenne dei vespri, liturgia della Parola e la Santa Comunione.

L’11 febbraio è la memoria liturgica dell’apparizione a santa Bernadette di Soubirous della Beata Maria Vergine di Lourdes. La Vergine apparve per la prima volta a Bernadette presso la rupe di Massabielle, sui Pirenei francesi, questa aveva compiuto 14 anni da poco più di un mese. Era nata, infatti, il 7 gennaio 1844. A lei, povera e analfabeta, ma dedita con il cuore al Rosario, appare più volte la «Signora». Nell’apparizione del 25 marzo 1858, la Signora rivela il suo nome: «Io sono l’Immacolata Concezione». Quattro anni prima, Papa Pio IX aveva dichiarato l’Immacolata Concezione di Maria un dogma, ma questo Bernadette non poteva saperlo. La lettera pastorale firmata nel 1862 dal vescovo di Tarbes, dopo un’accurata inchiesta, consacrava per sempre Lourdes alla sua vocazione di santuario mariano internazionale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Youtube20