All’abbazia di San Giovanni i lavori conclusi entro settembre

L’annumcio della deputata Torto

Fossacesia. A settembre e’ previsto il termine dei lavori a San Giovanni in Venere a Fossacesia. Lo afferma la deputata abruzzese del Movimento 5 Stelle,Daniela Torto. “Sono ripresi e si avviano a conclusione i lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza della chiesa di San Giovanni in Venere. Con decreto della Soprintendenza Archeologica,Belle Arti e Paesaggio del 10 aprile e’ stato approvato il progetto e il relativo quadro economico dei “lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza del monumento” per un importo definitivo di aggiudicazione di oltre 134 mila euro”. Torto ricorda che lo scorso mese di ottobre aveva presentato un’interrogazione a causa della presenza di alcune criticita’ strutturali nell’abbazia. Nella risposta del Ministero dell’interno,a firma del sottosegretario Carlo Sibilia ha trovato la conferma di come siano stati effettuati diversi interventi di conservazione e valorizzazione sulla struttura. “Tuttavia,le nuove criticita’ riscontrate ed in particolare la presenza di infiltrazioni d’acqua dal tetto,segnalate nella mia interrogazione,ha portato alla necessita’ di effettuare ulteriori azioni di recupero dell’abbazia. Pronto”,prosegue la deputata pentastellata in seguito anche alle indicazioni ricevute dalla soprintendenza,la direzione centrale del Fondo edifici di culto ha provveduto nel mese di marzo all’affidamento dei lavori di riparazione del manto di copertura della chiesa”. Il lockdown ha pero’ rallentato la tabella di marcia degli interventi da realizzare:ma le opere sono riprese lo scorso 13 maggio e a settembre dovrebbero essere ultimate. “Ancora qualche settimana e finalmente una tra le più belle abbazie della nostra regione potra’ tornare nel pieno del suo splendore. L’importanza del recupero e conservazione dei nostri beni culturali e’ sempre al centro della mia azione politica,perche’ sappiamo bene quanto sia fondamentale per l’Abruzzo dare valore alle numerose risorse che impreziosiscono i nostri territori”.

Dal quotidiano Il Centro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace l'articolo? Condividilo sui tuoi social :)

Resta aggiornato
Facebook0
Youtube20